Damir Ceter, attaccante del Cagliari

Damir Ceter, attaccante del Cagliari



Esordio bagnato, visto il clima del “Vigorito“, esordio fortunato. Per Damir Ceter non ci poteva essere battesimo migliore col campionato italiano. Entrato per aumentare la potenza fisica dell’attacco del Cagliari, il colombiano ha preso parte dal campo alla rimonta incredibile dei rossoblù sul Benevento. Ecco le sue dichiarazioni dopo la gara: “Quando sono entrato, eravamo in piena lotta per cercare di riequilibrare la gara. Abbiamo raccolto ciò che abbiamo seminato, non mollando mai, nemmeno nel finale. Questi tre punti ci avvicinano ulteriormente alla salvezza“.



Sul suo esordio: “E’ stato bellissimo esordire in Serie A, peraltro aiutando la squadra a portare a casa i tre punti in una sfida così delicata. Valeva tanto per la salvezza. Il mister mi ha chiesto di aiutare la squadra in fase di non possesso, provando a sfruttare le palle utili che sarebbero potute capitarmi“. E il centravanti sudamericano si mette a disposizione del suo tecnico: “Cercherò di sfruttare l’occasione, qualora l’allenatore dovesse chiamarmi. Aspetterò il mio momento, dare una mano alla squadra è la cosa più importante“.



Altre notizie relative

Manca lo spunto Senza velocità e imprevedibilità, il Cagliari fatica a cambiare passo
Cagliari, fiducia per Pavoletti Maran lavora pensando a chi avrà a disposizione a Frosinone
Cagliari, un punto da benedire I nostri giudizi sulla gara tra Cagliari e Torino

...e tu cosa ne pensi?

300