Antonello Zucchi

Antonello Zucchi

A tu per tu con l’uomo mercato smeraldino, che sprona la squadra dopo l’1-1 col Cuneo.

Turno di riposo per gli smeraldini, a caccia degli ultimi punti-salvezza.

La delusione, forte, prima dal KO nel derby e poi dalla beffa casalinga contro il Cuneo, ma guai a fare drammi o rovinare una stagione prodigiosa. L’Arzachena va ai box per fare il tagliando nel suo turno di riposo, lavora e pensa al nuovo match-point salvezza contro il Prato, dove conquistare quei pochi punti che mancano per festeggiare definitivamente. Il più è fatto, lo sa bene Antonello Zucchi, deux ex machina che ha costruito una delle più grandi sorprese stagionali e che deve tenere il guinzaglio di un gruppo forse rilassatosi in modo fisiologico.



Zucchi usa bastone e carota. “Abbiamo buttato al vento due punti – dice il dirigente smeraldino -, contro il Cuneo la partita era vinta e dovevamo gestire meglio la situazione, una volta passati in vantaggio al termine di una partita condotta come si doveva. Peccato”. La salvezza è a un passo. “Battendo il Cuneo la salvezza sarebbe stata quasi matematica – continua Zucchi – in questa categoria certi errori non sono ammessi, un solo punto in tre partite deve far riflettere, bisogna ritrovare quella compattezza che ci ha sempre contraddistinto”.

Dopo la sconfitta nel derby, Giorico si era scagliato contro l’arbitraggio, poi aveva dribblato microfoni e taccuini al termine della sfida col Cuneo. “Come dico sempre, per me le decisioni arbitrali non determinano l’andamento e i verdetti di un campionato. Giorico ha gestito benissimo la squadra quest’anno come in passato, siamo sicuri che riuscirà a trovare i giusti equilibri con le sue scelte, per arrivare tutti insieme ai punti che mancano”.

Il sogno è tornare al “Biagio Pirina” di Arzachena per festeggiare il grande traguardo. “Speriamo di poterlo fare presto, intanto pensiamo a lavorare bene in questa sosta e a prepararci al meglio per la sfida col Prato”.

Fabio Frongia



Altre notizie relative

Trillò: “Gara decisa dagli episodi” Le parole del terzino dell'Arzachena dopo la sconfitta con la Pro Patria
Arzachena ancora a secco lontano dal Pirina La cronaca e il tabellino della gara valida per l'11a giornata
Pagelle: il gol subito è da horror I nostri giudizi sull'Arzachena battuta 1-0 dalla Virtus Entella

...e tu cosa ne pensi?

300