Mattia Muroni in conferenza stampa

Mattia Muroni in conferenza stampa

Nel post Olbia-Alessandria c’è spazio anche per la disamina di Mattia Muroni. Il centrocampista di Oristano parla dell’amara sconfitta e dell’evoluzione del suo ruolo. «Abbiamo fatto un bellissimo primo tempo, c’è rammarico per la svista sul primo gol e per il rigore non concessoci. Siamo riusciti a rientrare dopo l’intervallo e trovare il gol. Peccato per non essere riusciti ad ottenere il risultato positivo. L’Alessandria è una bella squadra con un organico fatto per salire in Serie B».



Qualche differenza tattica in confronto al derby, dove l’Olbia si era segnalata per un gran ritmo e la pressione in avanti: «Rispetto alla partita contro l’Arzachena abbiamo pressato meno perché sia noi che l’Alessandria facevamo girare molto la palla, e così ci siamo aspettati a vicenda rimanendo abbastanza bassi. Si trovano pochi spazi, è andata meglio sugli esterni ma non abbiamo trovato il gol che avremmo meritato».

Come procederà il cammino dell’Olbia? «Pensiamo ad allenarci bene, ora arriva una partita importante contro il Livorno. Noi dobbiamo fare i punti che mancano per la salvezza, pensiamo a salvarci e poi vedremo ciò che succederá da qui a fine stagione».

Una grande stagione per il centrocampista classe ’96 che quest’anno ha trovato continuità in quel ruolo: «Mi trovo bene nel prendere palla e far girare la squadra. Davanti alla difesa riesco a schermare le trame degli avversari. Qualcosa da migliorare? Vorrei riuscire a fare più gol e trovare la giocata in verticale con maggiore frequenza».

La chiosa è per il salto di qualità e di categoria, un sogno per tutti: «Spero di essere pronto per fare presto un salto, dovrò meritarmelo, anche perché è l’obiettivo mio come di tanti ragazzi, è ciò per cui lavoriamo».

dall’inviata Roberta Marongiu



Altre notizie relative

Pagelle: Biancu e Ragatzu invisibili I nostri giudizi su Olbia e Alessandria dopo lo 0-0 del Nespoli
Filippi: “Sappiamo anche soffrire” Il tecnico dell'Olbia commenta così il pareggio dei bianchi contro l'Alessandria
Olbia e Alessandria non si fanno male Termina a reti inviolate la sfida del Bruno Nespoli

...e tu cosa ne pensi?

300