Joao Pedro, classe '92, al Cagliari dal 2014

Joao Pedro, classe ’92, al Cagliari dal 2014

Potrebbe non andare oltre i sei mesi la squalifica di Joao Pedro, risultato positivo a due controlli antidoping, dopo le partite in casa di Sassuolo e Chievo Verona. Il trequartista del Cagliari, che si è detto innocente e voglioso di spiegare – assieme al suo legale – come la ragione della positività vada cercata in un integratore contaminato, non dovrebbe fare ricorso alle controanalisi e potrebbe trovare una sentenza clemente da parte dei giudici. Facendo leva sulla buona fede, Joao Pedro potrebbe dunque saltare sei mesi di attività agonistica, comprensivi dei tre di sospensione immediata successivamente alla notizia della positività. Il Cagliari – com’è noto – è estraneo alla vicenda e attende novità, confidando sull’innocenza del suo tesserato, così che non incorrerà in sanzioni di alcun tipo.



Altre notizie relative

Maran: “Cagliari azzurro? Meriti in primis a Giulini” Il tecnico vota Allegri per la Panchina d'Oro: Giusto premiare chi vince
Spal-Cagliari, l’analisi tattica fotografica FOTO - Schemi, errori, virtù del Cagliari visto a Ferrara nella nostra analisi
Giulini stavolta ha fatto le cose per bene IL COMMENTO | Il Cagliari si riposa, pensa al Torino e culla le sue certezze

...e tu cosa ne pensi?

300