Mauro Giorico, allena l'Arzachena dal 2014

Mauro Giorico, allena l’Arzachena dal 2014

Posticipo di fondamentale importanza per l’Arzachena che ospita al “Bruno Nespoli” il fanalino di coda Prato. Il mister smeraldino Mauro Giorico ha sottolineato in conferenza stampa quanto sarebbe importante un successo tra le mura amiche: “Abbiamo un solo risultato a disposizione. La vittoria ci consentirebbe di raggiungere una quota tale da garantirci quasi certamente la salvezza. Il loro allenatore ha dichiarato che verranno in Sardegna per vincere, ma noi siamo pronti alla battaglia che potrebbe regalarci la virtuale permanenza in Serie C con 5 giornate di anticipo”. 



Obiettivo dimenticare le scorie della beffa con il Cuneo: “Le abbiamo messe da parte e ci siamo concentrati sulla prossima sfida”. L’Arzachena giocherà conoscendo gli altri risultati, in quanto tutte le altre partite in programma si giocano oggi. “E’ vero che l’esito del faccia a faccia tra Gavorrano e Cuneo avrà delle conseguenze nella lotta per non retrocedere, ma siamo focalizzati sul nostro impegno”. Saranno assenti per squalifica Nuvoli e Vano assieme agli indisponibili Arboleda, Baldanzeddu e Bonacquisti: “Chi scenderà in campo lo farà con l’atteggiamento necessario. Sin dal primo minuto dobbiamo mostrare lo spirito giusto. Quello che abbiamo dentro e che abbiamo messo in evidenza quasi sempre in questa stagione di esordio tra i professionisti”.

I CONVOCATI

Portieri: Cancelli, Ruzittu
Difensori: Maestrelli, Peana, Piroli, Sbardella, Trillò
Centrocampisti: Aiana, Cardore, Casini, La Rosa,Taufer, Varricchio
Attaccanti: Bertoldi, Curcio, Lisai, Musto, Sanna



Altre notizie relative

Giorico: “Errori inaccettabili” Il tecnico smeraldino dopo il KO di Pisa
Arzachena inesistente, tutto facile per il Pisa Il racconto in tempo reale e il tabellino di Pisa-Arzachena
Giorico: “Siamo in emergenza” Il tecnico degli smeraldini prima della gara di Pisa | I CONVOCATI

...e tu cosa ne pensi?

300