Bernardo Mereu

Bernardo Mereu

Brutta sconfitta interna per l’Olbia, che cede 3-2 in casa all’Arezzo dopo una partita incredibile e con rimonta poderosa degli aretini. “L’Arezzo ha giocato meglio di noi” ha ammesso Mereu nel post partita “peccato per avere subito gol al 90′ su punizione deviata. Il pareggio sembrava cosa fatta, ma loro hanno meritato di vincere. Noi eravamo spesso in ritardo, la gara si era messa bene con il doppio vantaggio, loro manovravano bene, uscivano al meglio con i quinti e noi non trovavano tempi e modi per la chiusura degli spazi”.



Guai a parlare di crollo dall’altare alla polvere: “È mancata la capacità di essere maggiormente reattivi in certe situazioni, loro sono stati più bravi e facciamo i complimenti. Non dimentichiamo che l’Arezzo è una ottima squadra, la loro classifica è frutto di questioni non tecniche e di ben altre difficoltà”.

Quali le ragioni di questa sconfitta? “Forse non siamo riusciti a recuperare energie fisiche e mentali”.

dall’inviata Roberta Marongiu



...e tu cosa ne pensi?

300
error: Funzionalità disabilitata