.

.

Dopo la bella, ma sfortunata prova della scorsa settimana, in casa contro la Cestistica Spezzina, la Virtus Cagliari si rituffa sul campionato e domani alle 16 sarà di scena sul campo del San Raffaele Roma nella sfida valida per il quart’ultimo turno di ritorno del campionato di serie A2 femminile.



Una sfida che si preannuncia interessante contro una squadra che, pur avendo in classifica sei punti in più rispetto alle cagliaritane occupa la quart’ultima piazza. La Virtus, anche dopo la bella prova di sabato scorso, è caricata a mille e pronta a dare battaglia nel tentativo di conquistare due importanti punti. Si troverà una squadra, quella romana, che cercherà non solo di far valere il fattore campo, ma nel contempo difenderà con i denti il +9 conquistato a Cagliari nella sfida d’andata (71-62). I fattori a rischio sono rappresentati ovviamente dal gruppo delle ragazze romane che finora ha dimostrato di essere compatto e capace di lottare contro chiunque. In particolare coach Giorgio Russo (subentrato a Jacopo Martongelli) potrà contare sulla forza delle “piccole terribili” che rispondono al nome di Giulia Prosperi, guardia che finora ha realizzato 287 punti e conquistato 92 rimbalzi; Michela Marchetti altra guardia da non sottovalutare. Per le sono arrivati 222 punti ed è considerata molto pericolosa anche sotto le plance dal momento che può vantare 101 rimbalzi conquistati tra attacco e difesa. Gli stessi rimbalzi catturati di Valeria Giorgi, un playmaker che con in suoi 203 ha dato una grossa mano alla squadra nel vincere finora sei gare in campionato.
Arbitreranno la sfida tra San Raffaele Roma e la Virtus Surgical Cagliari i signori: Guido Monciatti di Siena e Sara Sciliberto di Messina.

Ufficio Stampa Virtus Surgical Cagliari





Lascia un commento