Un'istantanea dalla mattinata olbiese organizzata da LNI

Un’istantanea dalla mattinata olbiese organizzata da LNI

da www.sailingsardinia.it

La LNI di Olbia ha organizzato la seconda tappa dello Zonale Optimist. Discreta l’affluenza con oltre cinquanta partecipanti, divisi tra Cadetti e Juniores.

Gli juniores sono stati i più fortunati, perchè sono riusciti a regatare sia il Sabato che la Domenica mentre i Cadetti, la Domenica, sono stati prudentemente tenuti a terra per il vento bello robusto. Quindi, cinque prove portate a termine per i ragazzi nella categoria superiore, che hanno assegnato la vittoria ad Alberto Nieddu, forte optimista dello Yacht Club Cagliari. Alberto, habitue delle parti alte delle classifiche Optimist, ha regatato alla grande, con la solita regolarità che lo contraddistingue.

Bisogna dire che, questa volta, ha avuto vita più facile, visti i due DNS del suo storico avversario Lorenzo Micheli che, però, si è fatto vedere nella giornata di Domenica centrando 1-2-2, piazzamenti da nono posto in generale. Molto bene Francesco Sotgiu e Claudio Sotgiu che concludono al secondo e terzo posto.

Per i Cadetti due sole prove nella giornata di Sabato, con un solo nome davanti a tutti: Nicolò Cassitta. “Sono molto contento delle regate di Sabato perchè ho migliorato la tecnica per “surfare” le onde in poppa.” racconta un loquace Nicolò. Cassitta fa parte del vivaio del giovane Yacht Club Olbia, giovane ma già con un’impronta agonistica d’alto livello (basta citare Cesare Barabino) “Ci alleniamo con il nostro allenatore Daniele Murru a Punta delle Saline dove c’è il nostro circolo”. Nicolò, nonostante la giovane età, sta facendo già dei bei risultati, non solo a livello Zonale, ma anche a livello nazionale, come i bei piazzamenti fatti alla Coppa Primavela 2016 e 2017. Dietro di lui, il suo compagno di squadra Marco Addis, autore di un 3-2. Leonardo Locci riesce a conquistare il bronzo nonostante il punteggio sia uguale a quello del quarto classificato Davide Cosseddu.

Altre notizie relative

Vela, Caparrotti studia da Soldini Il giovane algherese all'iniziativa della FIV
Route du Rhum, Andrea Mura si ritira: “Pericoloso” Tanti ritiri per via delle tempeste oceaniche
WL Melges 32, a Cagliari festeggia il Team Giogi La barca italiana vince la tappa disputata nel Golfo degli Angeli

...e tu cosa ne pensi?

300