Fabio Aru (ITA - UAE Team Emirates) - photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2018

Fabio Aru (ITA – UAE Team Emirates) – photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2018

Terza tappa molto vivace al Tour of Alps con Fabio Aru bravo a conquistare un’altra top 10 e guadagnare qualche posizione in classifica genereale. Per il villacidrese arriva un buon 6° posto all’arrivo di Merano, dove ha trionfato l’australiano Ben O’Connor della Dimension Data. Una frazione molto buona quella dell’isolano della UAE Team Emirates che ha perso un po’ di terreno sull’ultima salita e recuperato nel primissimo tratto di discesa, dimostrando una condizione in crescita e lucidità in corsa.



La Cronaca: Azione iniziale di quattro componenti Montaguti (Ag2r), Rabitsch (Febelmayer), Senni (Bardiani) e Visconti (Bahrain-Merida) raggiunta sul Passo della Mendola da un interessante terzetto composto da Pinot (FDJ), O’Connor (Dimension Data) e Pozzovivo (Bahrain) che prenderà il largo staccando tutti i fuggitivi del mattino; nel plotone principale si organizzano le squadre di SKY e Astana che hanno contenuto il distacco sul successivo Passo delle Palade. Verso la cima perde le ruote dei migliori anche lo scalatore sardo dopo un’accelerazione di Lopez e Froome, ma riesce a rientrare nella prima parte della discesa verso Merano. I tre di testa vengono ripresi sotto la spinta dell’inglese della SKY, poi lo scatto in contropiede di O’Connor che riesce a mantenere un vantaggio minimo sul plotoncino sin sul traguardo. La volata del gruppetto vede primeggiare Pinot e Pozzovivo, col francese che veste la maglia di leader a scapito del colombiano Sosa caduto nella discesa di Merano: Fabio Aru risale così al 5° posto della generale a 50″ dal capitano della FDJ-Groupama. Giovedì 19 aprile la penultima tappa della corsa con la Chiusa-Linz di 134 km con l’ascesa del Bamberg (2ª cateogoria, 7 km al 6,5 %) negli ultimi 20 km.



Altre notizie relative

Cassani: “Aru azzurro nell’anima” Il sardo farà parte della selezione per il Mondiale
Fabio Aru convocato per i Mondiali Anche il "Cavaliere dei quattro mori" nella selezione azzurra scelta dal CT Davide Cassani per i Mondiali di Innsbruck del prossimo 30 settembre
Ultima a Viviani, Aru in gruppo La Vuelta è stata vinta da Yates

...e tu cosa ne pensi?

300