Nicholas Pennington, centrocampista Olbia (foto: Sandro Giordano, PhotoPoint)

Nicholas Pennington, centrocampista Olbia (foto: Sandro Giordano, PhotoPoint)

Nicholas Pennington si racconta a L’Unione Sarda

“Obiettivo playoff a un passo, crediamoci!”

Dopo il pareggio col Prato, e prima ancora il KO interno con l’Arezzo, l’Olbia ha conservato le ambizioni di playoff nel girone A della Serie C. Nicholas Pennington, il classe ’98 tra le note più liete della stagione bianca, parla prima della trasferta di Lucca, che molto dirà sulle ambizioni galluresi.

“La stagione è positiva – dice a L’Unione Sarda – La salvezza era l’obiettivo e l’abbiamo raggiunto, possiamo migliorare con il traguardo dei playoff, mancano tre partite e dobbiamo dare il massimo. Personalmente sono molto contento, vale il discorso fatto per la squadra, vorrei dare il mio apporto per raggiungere un obiettivo che finirebbe nel curriculum di tutti”.



Nessun dubbio sul momento più duro della stagione. “L’andata del derby con l’Arzachena, in quell’occasione mi mancò l’esperienza per gestire alcune situazioni – dice – penso sia lo scotto da pagare all’età e al passaggio dal calcio giovanile a quello professionistico. Aresti e Pisano mi hanno aiutato molto nel quotidiano. Il gol alla Pistoiese, la prima tra i “pro” è stato un momento esaltante e importante, per me e per la squadra, vincemmo in trasferta dopo 8 KO di fila. Chissà che non possa ripetermi a Lucca, vincere al “Porta Elisa” ci farebbe affrontare Viterbese e Monza con un piede e mezzo nei playoff”.

Il futuro si chiama Cagliari? “Preferirei continuare a Olbia, se esordire in prima squadra col Cagliari significasse trovare l’oblio poco dopo, giocare nel Cagliari è il mio sogno ma per la mia crescita sarebbe meglio un altro anno qui, dove l’ambiente è ideale. Poi, tra dieci anni, magari potrei giocare in Australia sfruttando il doppio passaporto”.



Altre notizie relative

“Ripartiamo, Olbia!” Determinazione, voglia di fare, nessuna scusa e grande passione: mister Carboni si (ri)presenta
Carta e Marino: “Voltiamo pagina” I ringraziamenti a Filippi e la fiducia verso mister Carboni: le parole del DS e del presidente in occasione della presentazione del nuovo mister
Pagelle: Senesi unico a salvarsi I nostri giudizi su Olbia e Gozzano dopo la sfida del Nespoli

...e tu cosa ne pensi?

300