Zare Markovski

Zare Markovski

In vista della gara contro l’Umana Reyer Venezia, neofinalista di Europe Cup insieme ad Avellino, il tecnico della Dinamo Sassari Zare Markovski ha così commentato: “Sarà un’altra delle partite senza appello, a questo punto ci servono più vittorie possibili per raggiungere i playoff. Questa squadra merita di essere aiutata perché stiamo lavorando discretamente e sulle ali della vittoria di Pistoia dobbiamo continuare così. Siamo una squadra di talento, se difendiamo abbiamo dimostrato che siamo in grado di vincere”.



Ognuno di noi ha la possibilità di esprimere il proprio valore– prosegue il coach macedone- penso che soltanto tramite la competizione interna si possa trovare il quintetto ideale per vincere; l’hanno dimostrato Spissu in difesa e Hatcher in attacco nella scorsa gara a Pistoia. Penso che Venezia abbia una squadra di grande talento e si conoscono bene in attacco, dovremmo partire dalla difesa per fare bene. Aggiustamenti? Richiederebbero del tempo, siamo a venti giorni dalla fine della stagione e dobbiamo ottenere il massimo da questa squadra; abbiamo bisogno di supporto del pubblico perché ormai manca poco alla fine del campionato. Speriamo di essere ai playoff”.

L’allenatore torna poi sulla gara di Pistoia: “Ho sempre detto che ci sono diversi punti di vista: se guardiamo i punti fatti da Pistoia nel 1° quarto è negativo, ma se guardiamo da lì in avanti con 40 punti segnati poi per noi è molto positivo. Dopo i primi 10′ i giocatori sono stati bravi ad adattarsi in difesa”. 

“Anche l’anno scorso venezia partiva da seconda favorita poi una volta eliminata Milano abbiamo visto che è diventata campione. Sono in grado di confermarsi anche quest’anno, Milano permettendo. Dobbiamo affrontare molte squadre importanti in questo finale di stagione, ma noi dobbiamo pensare solo a noi stessi. Come abbiamo visto al PalaCarrara la difesa attenta ci permette di fare buone cose e ci dà la possibilità di aprire al contropiede.Situazione infermeria? Ieri abbiamo fatto un allenamento al completo, credo che saranno tutti disponibili per la partita di domenica”.



Altre notizie relative

Fallimento Ebeling, lascia le Dinamo Il giovane lungo risolve consensualmente il suo rapporto
Esposito: “Massima intensità e andiamo avanti” Dinamo a Bologna col dubbio Polonara
Sardara: “Io alla Torres? Due cose non si fanno…” L'INTERVISTA | Il presidente della Dinamo Sassari a 360° sul mondo biancoblu

...e tu cosa ne pensi?

300