Diego Podda

Diego Podda

Qualificazione playoff centrata e ultime due gare di campionato in vista del momento più caldo della stagione. La Futsal Futbol Cagliari si prepara a una doppia sfida finale per chiudere la sua stagione regolare, in una settimana ricca che si apre già domani con la trasferta che vale la penultima gara di campionato. Le rossoblu volano in casa dello Stone Five Fasano, condannato ormai ai play out, per una gara che se non per il punteggio, sarà utile a entrambe le squadre per scaldare i motori in vista dei prossimi difficili impegni. E se Fasano proverà a giocarsi le ultime carte per restare aggrappato alla serie A, la Ffc si vuole presentare ai nastri di partenza della post season nella sua veste migliore. Quella che Peque e compagne hanno saputo indossare nelle ultime due gare di campionato o come nel mini torneo delle Final Eight di coppa Italia culminato con l’emozionante finale, persa solo ai rigori. E se da un lato la sfida di domani (calcio d’inizio ore 20) non avrà un grande significato per i punti, dall’altro sarà un’altra prova utile a mister Diego Podda per continuare a scaldare tutta la rosa a disposizione, proprio in vista del momento clou della stagione rossoblu: i playoff.



PODDA. “Quella di domani sarà una delle prime tappe di avvicinamento ai playoff. Vogliamo sfruttare così il periodo da qui al 5 maggio – dice mister Diego Podda alla vigilia del match – ormai manca solo il nome della nostra avversaria e adesso dovremo concentrarci esclusivamente su quella data. Se sino a ieri giocavamo per avere la matematica certezza dei playoff, ora che il traguardo è stato raggiunto dovremo focalizzarci a preparare al meglio la post season – sottolinea – le prossime sfide saranno orientate proprio a questo. Il risultato conterà fino a un certo punto, perché noi lavoreremo per migliorare le cose che servono per essere pronti per l’appuntamento che ci attende – aggiunge – domani non sarà facile (assente Marta per squalifica) anche perché dovremo affrontare una trasferta complicata e giocando contro una avversaria che ha reso la vita difficile a tutti e non intende fare sconti”. Per il tecnico rossoblu “dovremo essere all’altezza della situazione e seguire le nostre regole – spiega – come abbiamo fatto contro Thiene quando siamo stati ordinati in tutte le fasi, difensiva e offensiva. Ma chiedo di ripetere la prestazione anche domani e sabato prossimo perché non dobbiamo perdere nessuna occasione per migliorarci e raggiungere il miglior livello per i playoff – conclude Podda – obiettivo di domani sarà quello di mettere ulteriori minuti nelle gambe di tutti per portare al top della forma tutto il gruppo, non solo a livello tecnico e tattico, ma anche fisico”.

 



Lascia un commento