La Nuorese vuole il colpo a Latina per guadagnare posizioni e giocare il playout in casa (foto: Luciano Pittalis)

La Nuorese vuole il colpo a Latina per guadagnare posizioni e giocare il playout in casa (foto: Luciano Pittalis)

San Teodoro retrocesso, Tortolì quasi, derby Lanusei-Nuorese dietro l’angolo, Sassari Latte Dolce che qualche apprensione ce l’ha, anche se (come il Budoni) potrebbe bastare un punto per la salvezza matematica. Questa la situazione delle sei squadre sarde che hanno preso parte al campionato di Serie D 2017/2018, entrato nello scorcio decisivo. La sconfitta per 5-0 in casa della Lupa Roma ha eliminato i viola galluresi, dopo una rincorsa a singhiozzo mai convincente per davvero, stroncata da un girone d’andata disastroso e a tratti sfortunato.

DA OGGI PUOI DIRCI LA TUA SUL NOSTRO LAVORO, PUOI AIUTARCI A MIGLIORARE E OFFRIRE NUOVI SERVIZI SUL SITO E I CANALI SOCIAL | Clicca qui: https://goo.gl/j2EgTZ



Il dominio del Lanusei sul Tortolì ha tolto quasi del tutto le speranze ai rossoblù, chiamati ora a battere Monterosi e Trastevere (fuori casa) sperando che la Flaminia non vada oltre un punto contro Latte Dolce e Anzio. In caso di 2 punti da parte della Flaminia, e di almeno un punto per Budoni e Latte Dolce, addio al playoff per la terzultima classificata. La Nuorese vuole superare il Lanusei per giocare il playout in casa, altrimenti si andrebbe in Ogliastra con il vantaggio dei 2 risultati a disposizione al termine dei 120′ per la lanciatissima squadra di Archimede Graziani.  La quale può salvarsi senza playout superando Flaminia e almeno una tra Budoni e Latte Dolce, impresa difficile, perché domenica a Civita Castellana c’è lo scontro diretto, ma nell’ultimo turno l’Anzio ospita la Flaminia e potrebbe essere già retrocesso, concedendo così una vittoria salvezza. Attenzione però a Budoni e Latte Dolce, che sarà di scena al Lixius nell’ultimo turno. Il Budoni, invece, cerca il punto che manca a Cassino o in casa contro l’Ostiamare, forte com’è dello scontro diretto sia col Lanusei sia col Latte Dolce.

Proprio i sassaresi tremano un pochino, perché in caso di arrivo a pari punti con il Lanusei (se questi vincesse domenica in casa del Flaminia) prima dell’ultimo turno, lo scontro diretto determinerebbe il piazzamento finale delle due squadre (andata 2-1 Latte Dolce a Sassari). In quel caso, se il Lanusei vincesse con un gol di scarto la differenza reti generale premierebbe il Latte Dolce, in caso di vittoria con due gol di scarto sarebbe il Latte Dolce a dover giocare il playout contro la Nuorese.

LA CLASSIFICA DELLE SARDE E DELLA LOTTA SALVEZZA

Budoni 39
L.Dolce 39
Flaminia 38
Lanusei 34
Nuorese 32
Tortolì 26
Anzio 25
San Teodoro 23

Ultime due giornate

Cassino-Budoni
Budoni-Ostiamare

L.Dolce-Trastevere
Lanusei-L.Dolce

Flaminia-Lanusei
Lanusei-Anzio

Flaminia-Lanusei
Lanusei-L.Dolce

Latina-Nuorese
Nuorese-Cassino

Tortolì-Monterosi
Trastevere-Tortolì

Albalonga-Anzio
Anzio-Flaminia

San Teodoro-Aprilia
Sff Atletico-San Teodoro

Altre notizie relative

▶ Bianchi: “Così cambia il calcio” VIDEO - Intervista al leader dei turritani, sul Latte Dolce e non solo
▶ Scanu: “Sono cresciuto e ambizioso” VIDEO - A tu per tu con il giovane centrocampista sassarese
Masala: “Bella gara e bel gol” Il centrocampista parla dopo la rete dell'1-1 di Budoni

...e tu cosa ne pensi?

300