Il gruppo del Cagliari (foto: Pietro Mosca)

Il gruppo del Cagliari (foto: Pietro Mosca)

Cagliari in casa della Sampdoria, aspettando buone nuove dagli altri campi o magari avendole già in tasca. Il calendario è intricato lassù come laggiù, e allora il discorso salvezza balla tra gli incroci riguardanti i rossoblù e le rivali dirette. Spal, Crotone, Udinese e Chievo su tutte, poi le più tranquille Bologna e Sassuolo, oltre al quasi spacciato Verona. Del cammino che attende tutte queste protagoniste abbiamo già parlato (leggi qui), e una volta di più vale evidenziare come la sfida dello Scida tra Crotone e Sassuolo (domenica ore 12.30) varrà come se non più della stessa partita tra sardi e doriani.

DA OGGI PUOI DIRCI LA TUA SUL NOSTRO LAVORO, PUOI AIUTARCI A MIGLIORARE E OFFRIRE NUOVI SERVIZI SUL SITO E I CANALI SOCIAL | Clicca qui: https://goo.gl/j2EgTZ



Un verdetto di X2 per Crotone-Sassuolo, infatti, consegnerebbe un bell’80% di salvezza al Cagliari, dando per un attimo credito alla più sciagurata ipotesi: uno zero in classifica da qui alla fine per Barella e compagni. Si parte con Roma-Chievo, sabato (ore 18), quando i veneti cercheranno almeno un punto approfittando delle presunte stanchezza o distrazione Champions dei capitolini. In ogni caso, sarà poi il successivo Chievo-Crotone un match cardine della lotta salvezza, considerato che difficilmente gli uomini di Maran sbagliano questo tipo di gare, talvolta speculando anche sul punteggio a occhiali. Il Crotone ha bisogno di almeno 3 punti per superare il Cagliari, dovrà verosimilmente farli tra Sassuolo e Chievo, mentre la Spal avrà Verona e Benevento e conta di fare incetta di punti (6) superando gli isolani.

Ecco dunque che una mancata vittoria crotonese domenica contro i neroverdi sarebbe oro per il Cagliari. Attenzione poi alla situazione dello stesso Sassuolo. A +8 dal terzultimo posto, gli emiliani di Iachini appaiono tranquilli. Ma, in caso di sconfitta a Crotone, non conoscendo il risultato della Spal (che giocherà alle 15 col Benevento), potrebbero trovarsi domenica sera a soli 5 punti dal baratro. Nelle ultime tre gare ci sono Sampdoria, Inter e Roma, più lo scontro Spal-Benevento della terzultima giornata. Un KO in terra pitagorica, insomma, complicherebbe i piani non solo al Cagliari, ma anche al Sassuolo. Almeno potenzialmente, al netto dei soliti discorsi sulla rotondità del pallone e l’imprevedibilità che si innesca quando questo comincia a rotolare.

Fabio Frongia

DA OGGI PUOI DIRCI LA TUA SUL NOSTRO LAVORO, PUOI AIUTARCI A MIGLIORARE E OFFRIRE NUOVI SERVIZI SUL SITO E I CANALI SOCIAL | Clicca qui: https://goo.gl/j2EgTZ



Altre notizie relative

Giulini: “Barella via subito? No! Fiducia sullo stadio” Il patron rossoblù a 360° sull'universo Cagliari
De Laurentiis: “Cagliari, bella squadra” Il presidente del Napoli verso la sfida in Sardegna (sabato alle 18)
Cagliari, stangata dal Giudice Sportivo! Le decisioni del Giudice Sportivo dopo Cagliari-Roma

...e tu cosa ne pensi?

300