Il Calangianus retrocede in Promozione dopo 33 stagioni (foto Alessandro Sanna)

Il Calangianus retrocede in Promozione dopo 33 stagioni (foto Alessandro Sanna)

Mai sotto l’Eccellenza da quando è stata istituita la quinta categoria dei campionati italiani. Crolla il record del Calangianus costretto alla retrocessione in Promozione dopo il playout perso con la Kosmoto Monastir. Un risultato schiacciante quello ottenuto dagli uomini di Graziano Mannu che hanno rifilato un poker agli avversari, conquistando così al permanenza nella categoria. Le reti tutte nel secondo tempo con Cacciuto che mette in rete su assist di Melis dopo pochi istanti dal fischio iniziale: la Kosmoto dilaga poi con la doppietta di Chessa e la seconda rete del suo bomber che vale la quaterna.

LEGGI QUI LA SITUAZIONE PLAYOFF DEL CAMPIONATO DI ECCELLENZA

Kosmoto Monastir-Calangianus 4-0

Monastir: Zanda, Bratzu, Falchi, Lai, Todde, Chessa, Poddesu (69′ Atzori), L.Melis (87′ Asuni), Cocco (85′ Suella), E.Melis (80′ Anedda), Cacciuto.

Calangianus: Thiam, Gori, Tusacciu, A.Loddo, Melino, Cugini, C.Loddo (72′ Pirina), Deriu, Aboubakar, Pala, Senes.

Arbitro: Caggiari di Cagliari

Marcatori: 46′ e 88′ Cacciuto, 67′ e 71′ Chessa



Altre notizie relative

Eccellenza: Muravera lanciatissimo, Guspini e Sorso corsare La tripletta di Meloni abbatte il Ghilarza
Arbus e Stintino non si fanno male Reti bianche nel turno infrasettimanale
Cade la Nuorese, volano Guspini e Muravera Il Sorso batte la capolista e si rilancia

...e tu cosa ne pensi?

300