Felice Gimondi

Felice Gimondi

Fabio Aru affronta il Giro d’Italia con la maglia di campione italiano. Solo Gimondi nel 1969 e Nibali nel 2016 sono riusciti a vincere il Giro in quelle vesti. “Vedo bene Aru – dice Felice Gimondi – Correre col Tricolore significa tanto, Fabio è la nostra bandiera, vista l’assenza di Nibali. Tifo per Aru e gli chiedo di farci divertire, quella maglia ha un effetto speciale sul corridore e su tutto il pubblico. E’ un anno importantissimo per lui, ma è già collaudato dal successo alla Vuelta e dai podi al Giro. Il percorso gli si addice – continua – C’è tanta salita, Froome potrebbe essergli superiore ma per il resto se la gioca con tutti. Al Tour, nel 2017, ricordo benissimo la tappa di La Planche des Belles Filles, quando scattò in faccia a Froome e Sky. Se riesce a trovare lo stesso livello in tutti e 21 giorni…”.





Lascia un commento