Bandiere della Sardegna sugli spalti di Cagliari (foto: Gianluca Zuddas)

Bandiere della Sardegna sugli spalti di Cagliari (foto: Gianluca Zuddas)

Una bella iniziativa, in vista di Cagliari-Roma, arriva dalla pagina Facebook “Sceti Casteddu”. L’idea è quella di riempire gli spalti della Sardegna Arena con bandiere e vessilli della Sardegna, quella dei Quattro Mori, domenica alle 20.45 per la sfida tra i rossoblù di Diego Lopez e i giallorossi di Eusebio Di Francesco.



Un momento delicato e difficile, per i sardi, che stanno rischiando seriamente la retrocessione in Serie B. Ecco perché, come si legge nell’invito dei tifosi social, “bisogna rimanere uniti attorno alla nostra squadra”. La coreografia identitaria (in Curva Sud ma con la speranza che si diffonda in tutti i settori dello stadio) potrà essere sicuramente d’aiuto, non costerà nulla dal punto di vista economico, e soprattutto può rappresentare una spinta ulteriore alla presa di coscienza della peculiarità del popolo sardo, oltre a regalare un bellissimo effetto ottico. “Il Cagliari, per noi, è più di una squadra di calcio. Un’Iscuadra, unu Pòpulu, una Natzione! Fortza Casteddu!”, l’incitamento a corredo dell’iniziativa. Si potrebbe quindi ripetere il bell’effetto avuto poche settimane a Sassari in occasione della partita interna della Dinamo.

Altre notizie relative

Cagliari, cosa manca in ottica mercato di gennaio? Il punto sul possibile mercato nella finestra invernale dei rossoblù
Maran: “Cagliari azzurro? Meriti in primis a Giulini” Il tecnico vota Allegri per la Panchina d'Oro: Giusto premiare chi vince
Spal-Cagliari, l’analisi tattica fotografica FOTO - Schemi, errori, virtù del Cagliari visto a Ferrara nella nostra analisi

...e tu cosa ne pensi?

300