Marta in azione nella finale di Coppa Italia contro Montesilvano

Marta in azione nella finale di Coppa Italia contro Montesilvano

Va alla Ternana gara uno dei quarti di finale dei playoff scudetto. Niente da fare in casa delle rossoverdi per la Futsal Futbol Cagliari che perde 4-3 e spreca un’ottima occasione in trasferta. Perché sono tante le azioni da rete gettate al vento e non concretizzate dalle rossoblu, troppe quelle concesse in zona gol alle avversarie che ringraziano e portano a casa il primo match. A sottolineare l’occasione persa è anche mister Diego Podda a fine partita. “È vero che complessivamente abbiamo fatto bene ma abbiamo concesso e sprecato troppe occasioni e in gare come queste non deve accadere – dice a fine match il tecnico rossoblu – non è sufficiente fare bene solo in alcune circostanze perché in gare come queste bastano pochi episodi a condannarti. Queste sono partite così importanti che serve la perfezione o quasi e noi oggi abbiamo concesso troppo – aggiunge Podda – con estrema leggerezza abbiamo preso gol per un atteggiamento sbagliato e chi è responsabile lo sa: a questi livelli ci si deve assumere la responsabilità di essere decisivi in positivo”.



E infatti ad approfittare degli errori Ffc è la Ternana, squadra di qualità e scaltra, che si fa avanti già al 3° minuto. È Renatinha servita in mezzo all’area a mirare all’angolino per il vantaggio, imitata due minuti dopo da Jessika che supera difesa e Mulas per il gol del raddoppio a 5’07″. La Ffc si scuote e più volte sfiora il gol con Peque e Marta che prende anche un palo. Ed è proprio quest’ultima a 11’50” a trovare la rete del 2-1 in girata. Come detto, però, le rossoblu continuano a sprecare di tutto e, in serie, si mangiano il gol Vargiu (ancora palo), Peque e Cocco ma nulla da fare. E allora a 1’18” dal termine è Renatinha a mettere in rete il gol del 3-1 dopo un brutto errore in uscita della Ffc. A rimettere Cagliari in partita è ancora Marta allo scadere con un delizioso pallonetto che supera Mascia in uscita (3-2). Ma nella ripresa è subito Ternana, e ancora su disattenzione rossoblu arriva il gol del 4-2 a firma Bianchi. La gara resta intensa ma continua la serie di errori offensivi rossoblu che gettano al vento almeno altre tre occasioni clamorose. A 4 minuti dal termine mister Podda prova anche col portiere di movimento e con capitan Cuccu. La mossa è vincente e un minuto dopo arriva proprio il gol del capitano a fare 4-3. Ma la gara non si blocca più e termina con la sconfitta per la Ffc.
“Adesso si va avanti e di fronte a noi c’è un’altra partita che va saputa giocare molto bene anche se siamo in casa nostra – dice ancora il tecnico Ffc – avremo tante difficoltà anche mercoledì (al PalaConi ore 16) e per questo dovremo essere capaci di interpretare al meglio la gara – conclude Podda – continueremo a lavorare come abbiamo sempre fatto dal primo giorno per migliorare alcuni aspetti e son sicuro che lo faremo”.
UNICUSANO TERNANA-FUTSAL FUTBOL CAGLIARI 4-3 (3-2 p.t.)
UNICUSANO TERNANA: Mascia, Renatinha, Jessika, Bianchi, Valeria, Coppari, Presto, Neka, Brandolini, Torelli, Bisognin, Trumino. All. Shindler

FUTSAL FUTBOL CAGLIARI: Mulas, Vargiu, Peque, Gaby, Marta, Gasparini, Marongiu, Marrocco, Cuccu, Cocco, Atzori, Piras. All. Podda

MARCATRICI: 3’11” p.t. Renatinha (T), 5’07” Jessika (T), 11’59” Marta (C), 18’42” Renatinha (T), 19’21” Marta (C), 0’12” s.t. Bianchi (T), 17’04” Cuccu (C)

AMMONITE: Gaby (C), Renatinha (T)

ARBITRI: Alessandro Ribaudo (Roma 2), Claudia Lozzi (Roma 2) CRONO: Dario Tescarollo (Roma 1)

Altre notizie relative

Troppo KickOff per la FFC Rossoblù sconfitta 4-0 dalle milanesi
Futsal, missione KickOff per la FFC Le rossoblù vanno in trasferta a Milano
Riscatto FFC con la Lazio Le rossoblu c'entrano la vittoria nel posticipo della seconda giornata

...e tu cosa ne pensi?

300