Padoin, Barella e Sau

Padoin, Barella e Sau

CRAGNO 6 – Non ha responsabilità sul gol subito. Fa buona guardia per il resto della gara

FARAGO’ 6 – Addomestica senza particolari patemi un sonnolento Gerson. La spinta offensiva è una costante, indipendentemente dal modulo.

CEPPITELLI 6,5 – Limita notevolmente un cliente rognoso come Dzeko: prestazione di carattere oltre la sufficienza

ANDREOLLI 6 – Allontana gli scetticismi della vigilia mostrando una buona intesa con il compagno di reparto. Raramente in affanno.

LYKOGIANNIS 5,5 – Quando Cengiz Ünder lo punta sono dolori: gli lascia forse troppo spazio per il tiro ed in generale non trasmette mai sicurezza negli ultimi 30 metri. Confusionario in fase di proiezione offensiva.

DEIOLA 6 – Il cuore gli permette di sopperire ai limiti tecnici contro avversari più quotati. Si fa guidare dal furore agonistico per almeno un’ora, salvo poi calare nell’ultima mezzora.

DA OGGI PUOI DIRCI LA TUA SUL NOSTRO LAVORO, PUOI AIUTARCI A MIGLIORARE E OFFRIRE NUOVI SERVIZI SUL SITO E I CANALI SOCIAL | Clicca qui: https://goo.gl/j2EgTZ




BARELLA 6,5 – Il Cagliari gira al ritmo del suo battito cardiaco: va a folate ma è la “centrifuga” che accende la squadra. A testa alta davanti a giocatori più esperti, mostra le stigmate del leader.

PADOIN 6 – In affanno fisico, sopperisce con l’esperienza che fa parte del suo repertorio. Costretto spesso a “scivolare” in appoggio di Lykogiannis, è un puntuale supporto per il greco. (dal 89′ HAN – SV)

IONITA 6,5 – Lopez fa dama inserendolo come guardiano di De Rossi, mossa che anestetizza la costruzione romanista. I suoi inserimenti senza palla vengono raramente accompagnati dai compagni, nonostante ciò resta la sua importanza odierna. (dal 83′ COSSU – SV)

FARIAS 5,5 – Brioso e intraprendente, è una costante spina nel fianco per la difesa giallorossa. Riemerge come una costante la sua scarsa freddezza in zona gol: sciupa una colossale occasione a tu per tu con Alisson che incide, inevitabilmente, sulla sua valutazione. (dal 78′ SAU 5,5 – Nei pochi minuti che gli vengono concessi ha un’ottima occasione tra i piedi ma, come il brasiliano, si fa ipnotizzare dal portiere romanista)

PAVOLETTI 5,5 – Costretto alle sportellate contro Fazio, trova pane per i suoi denti. Pochi palloni giocabili, qualche buona sponda e poco altro.

LOPEZ 6 – Vedendo la prestazione odierna rimane un mix di rimpianti e fiducia per il futuro: se il Cagliari avesse giocato con questo mordente anche contro Bologna, Chievo ed Hellas (per citarne tre) sarebbe certamente in acque più sicure. Indovina la mossa di Ionita a mordere le caviglie di De Rossi, opinabile il poco coraggio nella seconda metà del secondo tempo.

Stefano Sulis
DA OGGI PUOI DIRCI LA TUA SUL NOSTRO LAVORO, PUOI AIUTARCI A MIGLIORARE E OFFRIRE NUOVI SERVIZI SUL SITO E I CANALI SOCIAL | Clicca qui: https://goo.gl/j2EgTZ



Altre notizie relative

POLVERI BAGNATE Brutta sconfitta per il Cagliari a Parma: le pagelle della squadra di Maran
Maran: “Pareggio meritato, Barella è straordinario” Rolando Maran commenta così il pareggio per 1-1 del suo Cagliari contro il Milan
Barella stellare, harakiri Padoin! Le pagelle del match fra Cagliari e Milan

...e tu cosa ne pensi?

300