Archimede Graziani, tecnico del Lanusei

Archimede Graziani, tecnico del Lanusei (foto Giorgio Melis)

Nel dopo partita di Lanusei-Sassari calcio Latte Dolce, c’è spazio per i commenti dei due mister. L’allenatore degli ogliastrini Archimede Graziani è prodigo di lodi verso i suoi: “Ho deciso di dare spazio a chi ha giocato meno non perché fosse una partita meno importante delle altre: volevo portare tutti i giocatori in ritmo partita, incluso Brack che ha bisogno di giocare. Papini in settimana aveva avuto un problema al piede e l’abbiamo recuperato. Penso che anche questa gara fosse importante, così come ogni gara fin qui disputata da quando sono arrivato. Abbiamo fatto un lavoro enorme, ora ci prepariamo per questa partita al meglio”.



“Il playout era l’unico obiettivo che potevamo raggiungere da quando sono arrivato– prosegue il mister toscano- agguantare la salvezza diretta sarebbe stato un miracolo. Ora ci aspettano due settimane di lavoro per riempire di nuovo il serbatoio delle energie. I miei giocatori sono stati eccezionali, non cambierei nessuno di loro. Devo ringraziare il mio vice Maccioni, ci ha messo sempre la faccia e penso che il 90% di merito sia suo: ha lavorato benissimo nel curare il rapporto con i giocatori. Devo poi ringraziare la città e la gente di Lanusei, mi hanno fatto sentire a casa”– aggiunge commosso.

Così invece Massimiliano Paba: “Oggi non c’era ovviamente la stessa attenzione che abbiamo messo in altre partite. Abbiamo fatto una lunga rincorsa per tutto il campionato e abbiamo tirato i remi un po’ in barca. Il rilassamento ci può stare, la squadra era deconcentrata alla fine. Domenica scorsa si è festeggiato e ripartire con le stesse motivazioni per l’ultima gara è sempre difficile. Il risultato però era alla nostra portata, si è visto dalle occasioni. Non eravamo affatto demotivati però, era più una questione di mancanza di concentrazione lo si è visto sui gol. La squadra a tratti ha giocato bene, lo svantaggio ci ha scosso e avevamo voglia di recuperare il risultato”. 



Altre notizie relative

Udassi: “Niente distrazioni” Così il mister del Sassari Latte Dolce alla vigilia della gara col Lanusei
Patacchiola: “Siamo in salute” Le parole del difensore in vista della gara col Lanusei
Il Lanusei cede con orgoglio ad Avellino Gli ogliastrini perdono la vetta

...e tu cosa ne pensi?

300