Una formazione del Nuoro softball

Una formazione del Nuoro softball

Dare continuità alla buona prestazione sfoderata in terra lombarda e riscattare la falsa partenza di due settimane fa contro Collecchio: questo il duplice obiettivo della squadra guidata dal manager Caballero Torres, che – come sempre è capitato dall’inizio del torneo – sarà costretta a fare i conti con numerose assenze. Le atlete ceche, infatti, sono nuovamente impegnate con la selezione nazionale, mentre la lanciatrice statunitense Janine Petmecky sta facendo strada nel torneo NCAA con l’Università di Nevada Las Vegas, dove nelle scorse ore è stata addirittura nominata giocatrice della settimana. Il suo sbarco in Sardegna, pertanto, è stato ulteriormente rimandato: “Ma è una situazione che avevamo messo in conto – afferma il presidente verdazzurro Totoni Sanna – rispetto alle scorse annate abbiamo deciso di operare una scelta diversa, portando a Nuoro una giocatrice fresca di impegni ufficiali e dunque già pienamente in forma. Contavamo di averla qui dopo le prime due giornate, invece ci sarà ancora da aspettare”.

Le assenze, però, non devono in alcun modo rappresentare un alibi: “Le due partite di Saronno lo hanno dimostrato – aggiunge il numero uno nuorese – nonostante non sia ancora al completo, la squadra è competitiva. Gara 1 è stata equilibrata, e a condannarci è stato solo un fuori campo da 2 punti. Nella seconda sfida, invece, abbiamo fatto ancora meglio, strappando la vittoria grazie anche alla prova da incorniciare della giovanissima lanciatrice Mala”.



Sabato pomeriggio al campo Francesco Sanna, il Banco di Sardegna Nuoro (1-3) cercherà di farsi perdonare dai propri tifosi per la doppia sconfitta per manifesta inferiorità incassata nel turno inaugurale contro Collecchio: “In quel caso le avversarie hanno mostrato valori tecnici superiori ai nostri – ammette – la prestazione però è stata assolutamente da dimenticare. Si può perdere, ma non in quel modo”.
L’Old Parma (0-4) arriverà in Sardegna dopo aver collezionato 4 sconfitte nei doppi impegni che l’hanno vista affrontare prima Saronno e poi Caronno. Sulla carta, insomma, si tratta di una ghiotta occasione per muovere ulteriormente la classifica, anche la squadra del manager Andrea Longagnani non va assolutamente presa sottogamba: “Siamo solo all’inizio della stagione – prosegue Sanna – ma la sfida ha già dei contenuti importanti sotto il profilo della classifica. Si tratta di uno scontro diretto, e vincere ci permetterebbe di distanziare fin da subito la squadra che al momento occupa l’ultimo posto in graduatoria”. Le “reduci” della scorsa stagione, inoltre, avranno uno stimolo ulteriore: quello di vendicare sportivamente l’amara sfida playout della scorsa stagione, in cui le emiliane condannarono Nuoro alla retrocessione in Serie A2: “Una ferita ancora aperta – conclude il presidente – sono certo che le ragazze avranno grande voglia di rivalersi”.

Squadre in campo sabato 12 maggio alle 17 al campo Francesco Sanna di Nuoro. Gli arbitri designati sono Giovanni Martino Vargiu (arbitro capo) e Alfonso Olivieri (prima base). Directa Sport, media partner del Nuoro Softball, trametterà le due partite in diretta streaming sul sito directasport.it con collegamento a partire dalle 16.45.

 

Agenzia Uffici Stampa Directa Sport



Lascia un commento