Filippo Tortu

Filippo Tortu

Vola come il vento Filippo Tortu, atleta delle Fiamme Gialle, che nel meeting di Rieti ha fermato il cronometro sui 100 metri ai 10.16, ad appena un centesimo dal suo personale assoluto.
Soddisfazione moderata per il giovane: “Relativamente soddisfatto: è un buon tempo, quindi sono contento, ma ho avuto sensazioni contrastanti mentre correvo. – spiega nell’immediato post-gara – Ho sentito molto bene la parte iniziale, tra i 20 e i 30 metri, e forse ho pagato in chiusura. Voglio rivedere la corsa per capire bene cos’è successo”.


Ora mirino già rivolto ai grandi appuntamenti dell’estate: 23 maggio a Savona e 31 al Golden Gala “Pietro Mennea” di Roma: “Sono obiettivi pianificati a cui lavoro da tanto e non vedo l’ora di provare a migliorare il personale per poi pensare all’appuntamento degli Europei di Berlino. Ma c’è tempo per prepararsi al meglio”.
Imminente anche l’esordio sui 200 metri: “Prima finiamo questo blocco di gare di maggio poi vedremo”.

Altre notizie relative

“Socu timpiesu” Tutta la gioia di Filippo Tortu dopo la cerimonia a Tempio
Tortu, altra delusione: 4×100 squalificata Cambio irregolare per gli Azzurri che abbandonano il sogno finale
Tortu: “Ora staffetta e riposo” Le parole del velocista azzurro dopo il quinto posto nei 100 metri di Berlino

...e tu cosa ne pensi?

300