.

.

Un’impresa quasi sfiorata, una rimonta che si ferma a quattro minuti dalla fine. Passa la Ternana con il 4-3 di un pomeriggio al Pala di Vittorio che ha fatto vedere il solito cuore Futsal Futbol Cagliari che, però, non è bastato. La stagione FFC si chiude a testa alta e ai quarti di finale dei playoff scudetto nella serie con la Ternana in una gara 3 ancora all’insegna delle mille emozioni, ancor di più perché giocata in trasferta, in un campo caldo e difficile ma su cui le rossoblu hanno dimostrato di saperci stare con personalità. Quella che ha permesso a Gaby e compagne di sfiorare l’impresa e recuperare i gol di svantaggio maturati durante il match. Quelli segnati nel primo tempo da Bianchi (9’25”) e Coppari (10’24”), parzialmente rimontati da Peque (17’15”) e poi nella ripresa da Manieri (5’02”) e ancora Coppari (9’34”). Poi, a 5 minuti dalla fine, il portiere di movimento voluto da mister Diego Podda porta i suoi frutti, prima con Gasparini, poi con Gaby in un minuto di fuoco. Ma la Ffc non riesce a scardinare più il muro della Ternana che si prende la qualificazione portando sino al fischio finale il 4-3.



UNICUSANO TERNANA-FUTSAL FUTBOL CAGLIARI 4-3 (2-1 p.t.)
UNICUSANO TERNANA: Mascia, Renatinha, Jessika, Bianchi, Bisognin, Coppari, Spaziani, Neka, Brandolini, Torelli, Trumino. All. Shindler

FUTSAL FUTBOL CAGLIARI: Mulas, Vargiu, Peque, Gaby, Marta, Gasparini, Marongiu, Marrocco, Cuccu, Cocco, Atzori, Piras. All. Podda

MARCATRICI: 9’25” p.t. Bianchi (T), 10’24” Coppari (T), 17’15” Peque (C), 5’02” s.t. Jessika (T), 9’34” Coppari (T), 15′ Gasparini (C), 16′ Gaby (C)

AMMONITE: Gaby (C), Marta (C)

ARBITRI: Simone Pisani (Aprilia), Alessandra Carradori (Roma 1) CRONO: Ivo Colangeli (Aprilia)

PODDA.“Credo che in questa sconfitta, qualcosa di nostro ci sia stato – dice al termine della gara mister Diego Podda – siamo nelle condizioni di fare qualcosa di meglio e questo ci avrebbe dato altre possibilità, non dico di vincere, ma almeno di crearci più opportunità: questo, invece, è mancato – continua – se, però, facciamo un’analisi complessiva, vediamo che siamo arrivati abbastanza vicini al nostro meglio. Se avessimo vinto oggi, e le condizioni c’erano, sarebbe stato un grandissimo exploit andando oltre i pronostici della vigilia tra gli addetti ai lavori – aggiunge il tecnico rossoblu – la differenza è stata davvero sottile e siamo andati abbastanza vicini al nostro massimo che, sono convinto, lo avremmo potuto raggiungere”. Secondo il mister “durante la gara abbiamo gestito male gli strappi concessi alle nostre avversarie – spiega – sapevamo che in questa gara recuperare sarebbe stato più complicato e non ce lo dovevamo permettere. Bisognava essere più bravi e, oggi, non lo siamo stati totalmente. Ma non dobbiamo dimenticare che la Ternana è una squadra che ha lo scudetto e noi siamo state in piena corsa con loro – conclude Podda – siamo stati competitivi e la rotta è stata tracciata: vedremo cosa succederà in futuro”.

Altre notizie relative

Futsal, al via la Coppa Divisione Città di Sestu contro la Futsol Futbol Cagliari
FF Cagliari, c’è il rinnovo di Marrocco La giocatrice: "Pronta a dare tutto"
Futsal Futbol Cagliari, la Spagna come esempio Ingaggiato il manager iberico Ordas

...e tu cosa ne pensi?

300