Bandiere rossoblù sugli spalti (foto: Zuddas)

Bandiere rossoblù sugli spalti (foto: Zuddas)

Cresce l’attesa per Cagliari-Atalanta di domenica prossima (ore 18) alla Sardegna Arena. I rossoblù devono vincere per conquistare la salvezza senza dover pensare ai risultati di Crotone, Spal, Chievo e Udinese. Sardegna Arena esaurita già da inizio settimana, grazie ai prezzi popolari e alla enorme importanza del match, oltre alla carica infusa dalla vittoria di Firenze.

CLICCA QUI – Tutte le notizie, curiosità e approfondimenti sul Cagliari!



Impossibile trovare i tagliandi, con le Curve esaurite in poche ore e gli altri settori riempiti in pochissimo tempo. Tanti i tifosi mobilitatisi per un miracolo-biglietto, ma ormai non c’è alternativa alla visione in TV. L’occasione, come spesso capita in eventi di tale portata, è ghiotta per i bagarini. Sui social e i siti di secondary ticketing impazzano le offerte da parte di chi ha preventivamente acquistato un biglietto per speculare oppure da abbonati che vogliono cedere la propria tessera. Non è difficile trovare prezzi con fortissime maggiorazioni rispetto al prezzo da listino.

Un fenomeno speculativo da condannare con la speranza che venga combattuto da chi di dovere in queste ore di trepidante attesa. E sui social, nella logica della domanda e dell’offerta, c’è chi sta facendo sentire la propria indignata voce.



Altre notizie relative

Giulini: “Barella via subito? No! Fiducia sullo stadio” Il patron rossoblù a 360° sull'universo Cagliari
Il Chelsea piomba su Barella Il Chelsea di Maurizio Sarri e Gianfranco Zola sarebbe disposto a mettere sul piatto 45 milioni di euro
De Laurentiis: “Cagliari, bella squadra” Il presidente del Napoli verso la sfida in Sardegna (sabato alle 18)

...e tu cosa ne pensi?

300