Gian Piero Gasperini

Gian Piero Gasperini

Cagliari-Atalanta, non lo scopriamo oggi, sarà una gara vitale per i rossoblù. 90′ da non fallire per garantirsi la permanenza nel prossimo campionato di Serie A. La sfida in programma alla Sardegna Arena, però, sarà fondamentale anche per gli orobici, in piena corsa per la seconda qualificazione consecutiva in Europa League.

Settimi in classifica – posizione che darebbe i preliminari – con un punto in meno del Milan e tre in più rispetto alla Fiorentina, gli orobici non sono ancora certi della conferma europea, ma potrebbero addirittura ambire alla qualificazione diretta. Occorrerebbe, però, un risultato positivo contro i rossoblù e notizie favorevoli da San Siro, dove i rossoneri ospiteranno proprio la Viola. Ecco perché la gara si presenta aperta e insidiosa per entrambe le compagini.



A complicare i piani di Gasperini, però, ci saranno le assenze in un reparto difensivo tutto da ricostruire in vista della sfida contro i sardi. Il match interno contro il Milan, infatti, ha lasciato in eredità le squalifiche di Toloi e Masiello, alle quali si è aggiunto l’infortunio di Spinazzola. Il terzino, promesso sposo della Juventus,  ha subito un’operazione al menisco mediale e, soprattutto, al legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Intervento eseguito quest’oggi dal professor Mariani presso la clinica Villa Stuart di Roma. Difesa da inventare, dunque, per i neroazzurri in vista degli ultimi, decisivi, novanta minuti. Il Cagliari prepara l’agguato.



...e tu cosa ne pensi?

300
error: Funzionalità disabilitata