Il Sindaco di Sassari, Nicola Sanna

Il Sindaco di Sassari, Nicola Sanna

Sassari, martedì, è stata scossa dalla prima sortita ufficiale del Latte Dolce (e del mondo imprenditoriale al suo interno) verso la Torres, con l’obiettivo di creare un progetto sportivo e imprenditoriale di alto livello che possa portare di nuovo Sassari nel calcio che conta. Dibattito cittadino, diversità di opinioni, dubbi e scetticismo, ma la partita è appena cominciata. Intanto la Torres deve giocare l’andata del playoff nazionale di Eccellenza (domenica ore 15.30 col Cuoiopelli), ma Salvatore Sechi ha risposto prendendo tempo, chiedendo di aspettare la fine della stagione.



Arriva però il sostegno chiaro del Sindaco, Nicola Sanna. “Voglio esprimere la mia soddisfazione per l’avvio del dialogo tra i manager delle diverse aziende sassarese, impegnate nell’attività di promozione del calcio cittadino – dice Sanna – Sono convinto che la crisi e le difficoltà economiche si possano superare con la sinergia tra operatori, che nei rispettivi settori economici hanno già dimostrato di essere delle eccellenze e che possono esserlo anche nel sostegno alle attività sportive dilettantistiche e professionistiche, con amore per la città. Auspico che dai primi contatti si possa passare alle vere trattative e che Sassari sappiamo cogliere questo dialogo con fiducia ed entusiasmo, come deve essere sempre per qualsiasi campo che abbia ad oggetto il bene della nostra comunità”.

Altre notizie relative

Torres già in apnea Tortora ottimista a patto che "tutti remino nella stessa direzione". Caccia ai rinforzi
Torres a caccia di un play Rossoblù sul mercato degli svincolati, si pensa anche ad un ex...
La Torres si è incartata su sé stessa I rossoblù in crisi cercano punti fondamentali per classifica e morale, domenica in casa contro il Castiadas

...e tu cosa ne pensi?

300