“Ora l’ultima battaglia”


28-11-2017, Cagliari, Sardegna Arena, Calcio, Foto Gianluca Zuddas/Fotocronache. Nella foto: Diego Lopez allenatore Cagliari

28-11-2017, Cagliari, Sardegna Arena, Calcio, Foto Gianluca Zuddas/Fotocronache. Nella foto: Diego Lopez allenatore Cagliari

Sale la febbre a Cagliari e in tutta la Sardegna: 24 ore separano i rossoblù dalla partita che vale una stagione. Alla Sardegna Arena arriva l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, settima forza del campionato e con ambizioni di sesto posto, che vorrebbe dire Europa diretta senza la lotteria dei preliminari. Saranno 90′ di passione per Pavoletti e compagni, rinfrancati dopo il successo di Firenze e padroni del proprio destino. Diego Lopez snocciolerà da Asseminello i principali temi del match: segui con noi la conferenza stampa del tecnico



Sardegna Sport 2018-05-1918:07

Finisce qui la conferenza stampa di Diego Lopez, ci vediamo tra poco in diretta sulla pagina Facebook SARDEGNA SPORT e su YOUTG.NET

Sardegna Sport 2018-05-1918:06

Può paragonare questa partita ad un’altra della sua carriera? “Qui a Cagliari ne ho fatte tante di partite pesanti, cerco di guardare e pensare a quello che facevano i miei allenatori del tempo. Ma questo non conta nulla, al fischio d’inizio vedremo se saremo pronti. Saremo noi, i nostri calciatori, e loro determineranno l’esito. Servirà concentrazione e cura del dettaglio”.

Come si prepara questo match? “Ognuno ha le sue motivazioni, i suoi riti, il suo modo di arrivarci”.

Sardegna Sport 2018-05-1918:05

Sarai/sarete in contatto con Napoli e gli altri campi o proibirete i contatti? “Io sono sempre concentrato sulla mia partita, però le voci arrivano sempre. A Firenze avevo uno dietro la panchina che tutta l’ora mi parlava degli altri risultati, del Crotone, alla fine ho chiesto a Fini se era vero o no. Quindi ormai si sa tutto di quel che succede sui campi”.

Sardegna Sport 2018-05-1918:04

E’ la partita più importante della sua carriera? “Forse sì, come settimana scorsa, ma è importante per tutti e non voglio parlare di me stesso. Bisogna essere concentrati, dare continuità alla vittoria di Firenze, c’è ancora da lottare”.

Sardegna Sport 2018-05-1918:03

Sui tifosi alla Sardegna Arena. “E’ il sinonimo del fatto che ci crediamo tutti: giocatori, staff, tifosi. Ci dobbiamo salvare per noi e per loro, per l’obiettivo della società. Ci crediamo”.

Sardegna Sport 2018-05-1918:03

Sabato scorso sembrava meno teso: la preoccupa qualcosa? “No, assolutamente. Le sensazioni sono uguali. Prima della Fiorentina fu una settimana difficile, perché venivamo da una bella prestazione con la Roma senza ottenere punti. Ora ci aspetta l’ultima finale, niente è finito a Firenze. Crediamo nelle nostre qualità e lavoro”.

Sardegna Sport 2018-05-1918:01

Che Atalanta si aspetta? “Penso che quando parlo di battaglia intendo che di questo si tratterà: loro hanno l’obiettivo sesto posto, pensiamo a noi, ci dobbiamo salvare, sarà una bella lotta, l’Atalanta sarà motivata, è forte, la considero una squadra un po’ ‘camuffata’ perché ha qualità tecniche e fisiche della grande squadra. Oggi l’Atalanta vale le big del campionato, è una realtà di livello europeo”.

Sardegna Sport 2018-05-1917:59

Difesa a 4? “Quando si gioca con difesa a 4 bisogna lavorare in modo diverso, la stavamo già provando e al momento giusto l’abbiamo messa in campo. Sul campo i ragazzi hanno dimostrato che sono duttili”.

Ci dà i 3 titolari sicuri? “No, non ve li do. Non bisogna regalare alcun vantaggio all’avversario”.

Sardegna Sport 2018-05-1917:58

Conferma gli 11 anti Fiorentina e Roma? “Castan è a disposizione, non sarà ovviamente titolare essendo al ritorno da un infortunio. Ce l’ha messa tutta per affrettare i tempi, oggi ha fatto la rifinitura e viene con noi. Cigarini non viene da un infortunio, è in una situazione diversa da quella di Castan così come da quella di Joao Pedro una settimana fa. Tutto è possibile, deciderò domani, su modulo e titolari. Sono del parere che in questo momento contino altre cose rispetto al modulo”.

Sardegna Sport 2018-05-1917:56

Come si gestisce la pressione? C’è il rischio che sia troppa e sia di effetto negativo? “La risposta è semplice: la settimana scorsa avevamo molta pressione, fuori casa e senza possibilità di perdere, in uno stadio nemico e pieno. Avevamo lavorato bene in settimana, abbiamo lavorato bene anche in questa pre-Atalanta. Prima della Fiorentina ero fiducioso, li vedevo stare bene da martedì, e dico lo stesso oggi. Siamo arrivati al match senza paure e con fiducia”.

Sardegna Sport 2018-05-1917:55

Quanto entusiasmo ha dato la vittoria di Firenze? “Vincere fa sempre bene, ma a rafforzarti è sempre il lavoro, specie quello fatto nei momenti particolari, quando i risultati non arrivano e diventa difficile andare avanti, proporre un certo tipo di idee, esercizi, pensieri. Le vittorie sono sempre fondamentali, i 3 punti di Firenze erano cruciali, portano entusiasmo e una classifica migliore. L’entusiasmo di tutti noi ora va sfruttato per l’ultima battaglia”.

Sardegna Sport 2018-05-1917:54

Come si sente dopo aver fatto ricredere molti e aver ricevuto tanto sostegno, a Firenze come venerdì allo stadio? “Sono in tanti a crederci, così era anche prima. Però adesso conta fare insieme una bella e ultima battaglia”

Sardegna Sport 2018-05-1915:45

Alla Sardegna Arena arriva l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, settima forza del campionato e con ambizioni di sesto posto, che vorrebbe dire Europa diretta senza la lotteria dei preliminari.

Sardegna Sport 2018-05-1915:44

Attesa febbrile in tutta la Sardegna per questa partita che vale una stagione per i rossoblù, rinfrancati dopo il successo contro la Fiorentina e padroni del proprio destino in ottica salvezza.

Sardegna Sport 2018-05-1915:43

Amiche e amici sportivi, a voi tutti un cordiale buon pomeriggio! E’ tutto nella sala stampa del centro sportivo di Asseminello dove, alle 17:45, Diego Lopez presenterà Cagliari-Atalanta, valida per la 38^ e ultima giornata del campionato di Serie A

...e tu cosa ne pensi?

300
error: Funzionalità disabilitata