🎥 La ‘Pantera’ sa ancora come si fa! – SardegnaSport


Suazo dopo il gol a Stamford Bridge

Suazo dopo il gol a Stamford Bridge

Parata di stelle a Stamford Bridge per commemorare Ray Wilkins, ex calciatore – tra le altre – di Chelsea, Manchester United, Milan e Paris Saint Germain. Nell’impianto londinese si sono sfidati Chelsea Legends e Inter Forever, sfida che ha visto schierare leggende più o meno recenti sia dei blues che dei nerazzurri. Fra queste due selezioni, anche due ex cagliaritani, e di certo non due qualunque: Gianfranco Zola e David Suazo. Il primo, ovviamente, è una vera e propria divinità dalle parti di Fulham Road. L’altro, honduregno, autore di grandi gesta con la maglia cagliaritana, nonché secondo cannoniere di sempre dei sardi con 102 gol, dietro al primo e attualmente inarrivabile Gigi Riva con 158.



Il match si è svolto in due tempi da 40′ minuti l’uno: Magic Box abbandonerà il campo al 20′, mentre Suazo entra al 31′ per Crespo e lascerà spazio a Klinsmann al 57′. Poche le giocate, tanta lotta a centrocampo. Il match viene vinto per 4-1 dall’Inter Forever ma ad aprirla è il Chelsea: tiro dalla distanza di Roberto Di Matteo per il vantaggio blues. Poi la pareggia di testa Marco Materazzi e sullo scadere della prima frazione, come già detto, è David Suazo a portare in vantaggio i nerazzurri con un tocco rapace con la coscia. Nella ripresa due azioni personali di Giorgos Karagounis beffano Hilario e fissato il punteggio sul finale 1-4.



Ecco dunque il gol firmato dalla ‘Pantera‘ rossoblù, David Suazo:



TABELLINO

Chelsea Legends: Cudicini, Sinclair, Leboeuf, Desailly, Lesaux, Petrescu, Wise, Di Matteo, Morris, Flo, Zola. A disposizione: Hilario, Babayaro, Essien, Shevchenko, Casiraghi, Gallas, Ballack, Granville, Gudjohnsen, Belletti. All. Vialli

Inter Forever: Toldo, Colonnese, Samuel, Materazzi, Chivu, Kharja, Zanetti, Cambiasso, Karagounis, Djorkaeff, Crespo. A disposizione: Frey, Bergomi, Baresi, Paganin, Bianchi, Berti, Dabo, Klinsmann, Suazo. All. Ferri

Reti: 5′ Di Matteo (CL), 21′ Materazzi (IF), 40′ Suazo (IF), 69′ e 79′ Karagounis (IF)

...e tu cosa ne pensi?

300
error: Funzionalità disabilitata