Gian Piero Gasperini

Gian Piero Gasperini

Gian Piero Gasperini vuol riprendere le sue campagne europee. Dovrà passare prima dai preliminari? Lo sapremo domani, al termine della sfida tra Cagliari e Atalanta. Ma il tecnico dei neroazzurri non si mostra particolarmente allarmato da questa eventualità: “Certo, arrivare sesti sarebbe meglio, ma non è che il settimo posto sia un problema!” ha affermato l’ex tecnico di Crotone e Genoa prima di imbarcarsi per la Sardegna.

“Dovremo aspettare il risultato di Milan-Fiorentina per conoscere il nostro destino, ma scenderemo in campo per vincere – ha proseguito il Gasp – perché considero la gara di domani come un test europeo: giocheremo in uno stadio pieno, con entusiasmo, e contro una squadra che ha bisogno di punti. La stessa situazione che si potrebbe trovare in ambito europeo, per questo dovremo avere mentalità e personalità.Vogliamo finire bene il campionato, domani ci aspetta una bella battaglia”



Altre notizie relative

“Il Cagliari non c’entra con la lotta salvezza” Le parole di Gian Piero Gasperini sulla squadra rossoblù
IL CAGLIARI PRENDE FORMA Il Cagliari sbanca Bergamo grazie a una rete di Barella: le pagelle rossoblù
▶ Atalanta-Cagliari, il postpartita LIVE - I commenti a caldo dopo il match di Bergamo

...e tu cosa ne pensi?

300