Nicolò Barella e Gigi Riva: il ventenne cagliaritano è cresciuto nella scuola calcio che porta il nome di Rombo di Tuono - Foto: Gianluca Zuddas

Nicolò Barella e Gigi Riva: il ventenne cagliaritano è cresciuto nella scuola calcio che porta il nome di Rombo di Tuono – Foto: Gianluca Zuddas

Gigi Riva ha affidato a L’Unione Sarda le sue sensazioni dopo la salvezza del Cagliari. “Ora devono arrivare giocatori che possano garantire più certezze – afferma Rombo di Tuono – Occorrono esperienza e conoscenza della categoria per ben figurare in una Serie A che non ti perdona una seconda volta. Giulini tenga Barella ad ogni costo, può diventare una bandiera, prima diventi un campione e poi un leader. Per me è speciale essendo uscito dalla mia scuola calcio”, chiude il monumento rossoblù in un’intervista rilasciata a Enrico Pilia.



Altre notizie relative

▶ Maran: “Formazione? E’ solo martedì…” Il tecnico rossoblù parla in occasione degli USSI
Conti: “Nazionale? Contava solo il Cagliari” L'ex capitano, oggi dirigente, con parole al miele per Barella
Castro: “Giulini, non ti pentirai di avermi preso” Le parole del centrocampista del Cagliari

...e tu cosa ne pensi?

300