La Torres Femminile manda la SLA #InFuorigioco


Il manifesto dell'evento

Il manifesto dell’evento

L’impegno della A.S.D. F.C. Sassari Torres Femminile nel sociale è uno dei pilastri del progetto, del Presidente Budroni, #conLaTorresNelCuore.

Per questo motivo, dopo aver già sensibilizzato circa 1000 studenti, delle scuole medie e superiori cittadine, sull’annoso tema del bullismo, la società rossoblù ha scelto di abbracciare e sostenere un’altra importante iniziativa legata alla lotta contro la SLA.

Dall’incontro con il più giovane malato in Italia, Paolo Palumbo (autore del libro “Sapori a colori”) e dal sostegno del Gruppo Fedales ’78 – Comitato San Raimondo di Bono è nata la giornata di fundraising
“Io mando la SLA #InFuorigioco”.



Il prossimo sabato 26 maggio, alle 11:00 nella Sala della Comunità Montana del Goceano, che ringraziamo per disponibilità, i lavori si apriranno con una mattinata informativa sulla malattia e sui progressi della ricerca. Dopo una breve sosta per il pranzo, l’amichevole benefica delle 16:00, che vedrà scontrarsi, al campo comunale “Salvatore Ena”, le ragazze della Torres Femminile contro una selezione che indosserà la maglia dello SLA Dream Team farà da main event della giornata. Precederà la partita, un’esibizione della Torres Academy Femminile contro i pari età dell’Atletico Bono; musica e animazione accompagneranno invece il paese fino al termine della giornata.



L’intero ricavato della manifestazione sarà devoluto allo stesso SLA Dream Team (Developing a REsearch Advanced Model) che ha come scopo quello di realizzare la creazione di un gruppo di lavoro, per la ricerca, costituito da centri di eccellenza italiani e di tutto il mondo.
La Società, ringrazia fin da ora la Presidenza del Consiglio Regionale Sardegna nella persona del suo Presidente, Gianfranco Ganau per aver patrocinato la giornata; il Sindaco del Comune di Bono, Elio Mulas e il Consigliere Pier Nicola Vannini per la disponibilità e la mediazione con la Comunità Montana del Goceano ed infine gli sponsor senza i quali non sarebbe stato possibile completare il progetto:
Tecnocasa Group ed in particolare l’Agenzia Affiliata Studio del Monte srl di Gianluca Furriolu, Luca Simula di Acqua San Martino per la fornitura dell’acqua e Alessandro Ariu di Eye Sport per le attrezzature di gioco.
Una menzione speciale anche per chi indosserà la maglia dello SLA Dream Team: Vittorio Pusceddu e Gianfranco Matteoli (ex Cagliari), Marco Bazzoni in arte Baz (comico di Colorado), Luca Rusani (ex Torres) nell’inedito ruolo di portiere e per chi arbitrerà la gara.



Il ringraziamento và inoltre a chi ci sosterrà e parteciperà con il proprio contributo a questo fantastico progetto di ricerca.

Per le donazioni:
IBAN – IT13O0335901600100000144597
(il carattere dopo IT è una “O” maiuscola seguita da uno ZERO) – indicando come causale “Io mando la SLA #InFuorigioco” o, in alternativa, attraverso i portali dedicati: https://iostoconpaolo.saporiacolori.it/it/dona-ora

#INFUORIGIOCO


Sarà possibile acquistare il biglietto per assistere alla sfida presso la sede della Torres Femminile in via Corraduzza, 2 (uffici Stadio “Vanni Sanna”), sul sito ufficiale della squadra o contattando l’organizzazione tramite mail all’indirizzo: social@sassaritorresfemminile.it

Programma della giornata*

Ore 11:00 – Benvenuto alla giornata “Io mando la SLA #inFuorigioco”
(presso la Comunità Montana del Goceano)

All’incontro informativo a cui prenderanno parte:
· Dott. Vincenzo Mascia, il massimo esperto di SLA e genetica sarda
· Lo staff societario della Torres Femminile, nella persona
del Presidente Andrea Budroni
· Testimonianza da parte di alcuni parenti di pazienti
· Marco Palumbo, padre di Paolo, che sottoporrà all’attenzione dei presenti lo sviluppo del progetto “SLA Dream Team” – il pool di esperti internazionali a cui ha affidato la ricerca
· Interventi e conclusioni

Ore 13:00 – Pausa pranzo

Ore 14:30 – Apertura cancelli Stadio
Ore 15:00 – Amichevole “Esordienti” Atletico Bono – Torres Academy Femminile
Ore 16:00 – Amichevole SLA Dream Team – Sassari Torres Femminile
(presso il campo sportivo “Salvatore Ena”)

Ore 17:30 – Animazione di artisti locali che ci accompagneranno fino al termine della giornata

...e tu cosa ne pensi?

300
error: Funzionalità disabilitata