Salvatore Pinna

Salvatore Pinna

In mezzo ai pali e con la fascia da capitano Tore Pinna ha scritto un’altra pagina di storia nella vittoria della sua Torres a Santa Croce sull’Arno contro il Cuoiopelli: “Non si può chiedere di più, è un’emozione immensa regalata dalla società e da un gruppo di ragazzi che ci ha creduto dal primo giorno ad oggi. La Torres è una famiglia, abituata a soffrire, come sanno i ragazzi della curva. A fine primo tempo abbiamo capito che dovevamo segnare in ogni modo perché altrimenti saremmo andati a casa”.



Altre notizie relative

Torres sempre più alla greca: ecco Babis Tsoulfas I rossoblù consolidano il reparto portieri col classe 2000 ellenico
Sechi, Tortora e Pinna indicano la via VIDEO - In casa Torres conferenza dei tre totem rossoblù
Cannara-Torres, si gioca a Bastia Spostata la sede della gara valida come ritorno della finale playoff

...e tu cosa ne pensi?

300