Mikk Pinnonen

Mikk Pinnonen

La Raimond Handball Sassari è lieta di annunciare l’ingaggio di Mikk Pinnonen. Il giocatore estone, nato a Sooma il 4 Gennaio 1991, è il colpo pregiato del mercato rossoblù. Strappato alla concorrenza dal ds Andrea Giordo, il centrale 27enne arriva a Sassari con le potenzialità per spostare gli equilibri del prossimo campionato di A2.

182 cm e con le caratteristiche atte a occupare anche la posizione di terzino, Pinnonen esordisce in nazionale a soli 17 anni contro la Macedonia, mettendo a referto quattro reti per niente intimorito dai 4000 spettatori che assistettero alla sfida. Sempre con i colori del proprio paese, partecipa allla Coppa del Mondo Under 21 nel 2009. Due anni dopo conferma la sua crescita internazionale affermandosi come secondo miglior marcatore nelle qualificazioni alla medesima competizione. 30 gol e 14 assist il bottino nelle tre sfide disputate contro Islanda, Macedonia e Serbia.



La sua brillante carriera lo vede vestire, in patria a Tallinn, le maglie di SK Reval Sport e Chocolate Boys. Nel 2010 si trasferisce in Danimarca all’Aarhus Handbold, coronando la sua triennale esperienza con la conquista della Danish Handball Cup. Segue un’altra tappa scandinava, stavolta in Svezia con H 43 Lund, e una in Romania con lo Stiinta Dedeman Bacau a precedere l’approdo in Germania (TSV Bayer Dormagen).

Nel 2016, il ritorno verso il Nord Europa per firmare con gli islandesi dell’Afturelding, con cui conquista la Iceland Super Cup (2017). Il ritorno a Bacau fa da preludio all’approdo in Italia, con la maglia dell’ambiziosa Raimond Handball Sassari che, dopo aver raggiunto l’accordo con coach Luigi Passino, mette a segno un altro acquisto importante per la pianificazione della stagione 2018/19.

Nelle parole di Andrea Giordo, l’entusiasmo di tutta la società per l’arrivo di Pinnonen: “Siamo contentissimi. L’ingaggio di Mikk certifica e rafforza le nostre ambizioni per la prossima stagione. Vogliamo fare bene e sono convinto che questo giocatore ci darà una grande mano, alzerà il tasso tecnico del gruppo e sarà punto di riferimento per i nostri giovani che avranno l’opportunità di imparare da un compagno del suo livello.”

Ufficio Stampa

Altre notizie relative

La Raimond abbatte la capolista Vince anche la Verdeazzurro contro Carpi
Pallamano, vincono Raimond e Verdeazzurro Battute in trasferta Secchia Rubiera e Modena
Pallamano, la Raimond asfalta Modena Vittorie per Lions e Nuoro in A2 femminile

...e tu cosa ne pensi?

300