PAGELLONE OLBIA – Allenatore e società – SardegnaSport


Pierluigi Carta e Bernardo Mereu (foto: Sandro Giordano, PhotoPoint)

Pierluigi Carta e Bernardo Mereu (foto: Sandro Giordano, PhotoPoint)

Chiusa la stagione 2017/2018, diamo i voti e i giudizi ai giocatori, all’allenatore e alla società dell’Olbia.

CLICCA QUI PER IL PAGELLONE COMPLETO!

All. Bernardo Mereu 7.5 – Difficile muovergli qualche appunto dopo un campionato sempre in zona di sicurezza, addirittura nei playoff e a ridosso delle grandi del lotto. Squadra quadrata, la sua Olbia, che accusa qualche tonfo ma poi si riprende in fretta dagli schiaffi. Una certa discontinuità a livello di rendimento (vittorie e sconfitte, prolificità e difficoltà difensive) è il neo della sua ottima gestione, così come le difficoltà nel variare spartito. Va però detto che il materiale a sua disposizione era scarno e molto giovane. Se saluti saranno, arriveranno dopo due grandi risultati.



La società 7 – Quando fai giocare tanti giovani e ottieni risultati, finendo addirittura con un sogno playoff soffocato, puoi solo essere contento. Tutte le voci segnano il colore verde. Il club ora dovrà consolidare la dimensione toccata, anche se è noto come ogni discorso vada considerato in relazione alle idee della casa madre cagliaritana. Si riparte da Carta DS accanto al presidente Marino, e (probabilmente) da un nuovo allenatore, magari più giovane. Da evitare i rischi corsi con il mercato di gennaio (ottimo l’innesto di Vallocchia per Piredda, mentre Ogunseye non fu sostituito) e in generale con un organico corto che può arrivare a soffrire se non tutte le scommesse si rivelano vincenti. Quest’anno è successo, e va bene così.

I PORTIERI

I DIFENSORI

I CENTROCAMPISTI

GLI ATTACCANTI

 

...e tu cosa ne pensi?

300
error: Funzionalità disabilitata