Rolando Maran

Rolando Maran

Rolando Maran annusato, analizzato, incontrato e scelto. Ivan Juric sullo sfondo, in attesa di eventuali novità che all’alba di giugno appaiono impossibili. Tarda ad arrivare l’annunciata ufficialità dell’ingaggio biennale (a circa 600 mila euro annui) del tecnico trentino da parte dei rossoblù. La concorrenza del croato ex Genoa e Crotone è stata battuta, anche se ovviamente nel calciomercato contano i nero su bianco, per evitare di celebrare matrimoni senza lo sposo, e quindi Juric (come altri?) resta in attesa con poche speranze. All’origine del ritardo sul fronte Maran le frizioni con il Chievo Verona, dal quale il tecnico deve liberarsi prima di impegnarsi con il Cagliari. Normali dinamiche, in questi casi, anche perché il Chievo Verona ha già scelto la conferma di Lorenzo D’Anna e non ha interesse a tenere un altro ingaggio sul groppone. Le varie esigenze, però, devono incontrarsi. Proprio come hanno fatto Maran e il Cagliari, piacendosi e decidendo di iniziare un biennio insieme.



Altre notizie relative

▶ Maran: “Formazione? E’ solo martedì…” Il tecnico rossoblù parla in occasione degli USSI
Conti: “Nazionale? Contava solo il Cagliari” L'ex capitano, oggi dirigente, con parole al miele per Barella
Castro: “Giulini, non ti pentirai di avermi preso” Le parole del centrocampista del Cagliari

...e tu cosa ne pensi?

300