Foto Elena Accardi

Foto Elena Accardi

Si conclude con un sorriso la stagione della San Marco Assemini 80. Battendo per 2-1 il Carloforte sul neutro di Villamassargia, i leoni conquistano il terzo posto nella “Coppa Promozione”, avvantaggiandosi rispetto ai tabarchini nella graduatoria degli eventuali ripescaggi. A decidere i gol di Farci e Porcu, mentre ad accorciare le distanze per i rossoblù è stato Leone.



LA GARA – Complice il gran caldo, i ritmi sono blandi in avvio di partita. Sul terreno di gioco di Villamassargia succede poco o nulla fino al 17’, quando il signor Gatta di Sassari concede al Carloforte un calcio di punizione dal limite per fallo di mano di Sirigu. Sul punto di battuta si presenta Lazzaro: la sua parabola, perfettamente disegnata, incoccia sulla parte interna del palo ed esce. Scampato il pericolo, la San Marco passa: al 27’ Bodano e soci perdono ingenuamente palla in fase di costruzione della manovra. La sfera arriva sui piedi di Farci che batte Grosso con un preciso diagonale portando in vantaggio i suoi. Il Carloforte fatica a imbastire una reazione, allora prima dello scadere della prima frazione c’è tempo per una nuova offensiva asseminese con Fanni, che manda fuori non di molto con un potente sinistro.

 

In avvio di ripresa la San Marco raddoppia: traversone da sinistra, la palla danza all’interno dell’area piccola e Porcu appoggia in rete di testa da pochi centimetri per il 2-0. I giochi non sono però ancora chiusi, perché al 15’ Leone si coordina bene su un pallone a spiovere dentro i sedici metri e infila Muccione. Nella restante parte di gara l’undici guidato da Lazzaro intensifica gli sforzi per pareggiare i conti, ma raramente riesce a impensierire il numero 1 rivale. La San Marco, dal canto proprio, controlla il risultato pur dando tanto spazio ai ragazzi della formazione juniores, e dopo 3’ minuti di recupero può far calare il sipario sulla propria positiva stagione con una bella vittoria.

 

Carloforte-San Marco Assemini 80 1-2

 

Carloforte: Grosso, Marongiu, Arrais, Napoli, Recano, Granara (dal 22’ st Pintus), Leone (dal 22’ st D’Arco), Uccheddu, Iesu, Bodano, Lazzaro. A disposizione: Milia, Sanna, Madeddu, Pelinga, Pancotto. Allenatore: Lazzaro

 

San Marco: Muccione, S. Tosi (1’st Meloni), Sogore, Dinaro, Porcu, Sirigu, Cordeddu (dal 32’ st Nenna), Littera (dal 19’ st M. Tosi), Farci (14’ st Pintus), Barry Alseni, Fanni. A disposizione: Cocco, Nieddu, Pilleri. Allenatore: Pani

 

Reti: 27’ pt Farci (SM), 7’ st Porcu (SM), 15’ st Leone (C)

 

Arbitro: Gatta di Sassari (assistenti: Secchi di Sassari e Melis di Cagliari)

 

Ammoniti: 31’ pt Iesu (C), 17’ st Leone (C), 41’ st Recano (C)

Ufficio Stampa

Altre notizie relative

Arbus e Porto Rotondo Eccellenti! I verdetti dell'ultima giornata del campionato di Promozione
“Nessun miracolo, l’Arbus vincerà” Così Massimiliano Pani, tecnico della San Marco, a 90' dal termine del campionato
Promozione: San Marco e Ossese al comando Il punto sul campionato di Promozione | RISULTATI E CLASSIFICHE DEI DUE GIRONI

...e tu cosa ne pensi?

300