Maurizio Pedrazzini, veterano della Ferrini

Maurizio Pedrazzini, veterano della Ferrini

Niente impresa per la Ferrini Quartu Delogu Legnami. I biancoverdi dopo la sconfitta contro l’Aquila Basket Palermo non riescono a imporsi con almeno 13 punti di vantaggio contro Il Campetto Basket Ancona e dicono addio ai sogni di gloria per la promozione in Serie A. Alla fine i marchigiani infliggono un durissimo 118-66 ai sardi che si qualificano terzi nel concetramento nazionale e rimarranno in Serie C Silver anche per la prossima stagione.



La partita della squadra di coach Deidda dura appena un quarto (24-21) poi gli avversari spinti da un Fabio Ruini da 28 punti prendono il largo e controllano nei minuti finali. Rimane comunque una grande stagione quella della Ferrini, autentica dominatrice della fase regionale.

Il Campetto Ancona – Ferrini Quartu Sant’Elena 118-66 (24-21, 32-17, 39-17, 23-11)

Ancona: Centanni E. 2, Centanni F. 14, Ruini 28, Zandri 8, Giachi 11, Luini 5, Tarolis 12, Maddaloni 2, Redolf 19, Cognigni 6, Pajola 7, Baldoni 4. All. Marsigliani

Quartu: Leviani, Pedrazzini 13, Zoppi 2, Elia 3, Sarritzu 2, Sanna 20, Putignano 3, Zoncheddu, Cau, Sirianni 11, Fois 12. All. Deidda

...e tu cosa ne pensi?

Registrati e accedi per inviare un commento
  Avvisami via email  
quando ci sono:
error: Funzionalità disabilitata