Maurizio Pedrazzini, veterano della Ferrini

Maurizio Pedrazzini, veterano della Ferrini

Niente impresa per la Ferrini Quartu Delogu Legnami. I biancoverdi dopo la sconfitta contro l’Aquila Basket Palermo non riescono a imporsi con almeno 13 punti di vantaggio contro Il Campetto Basket Ancona e dicono addio ai sogni di gloria per la promozione in Serie A. Alla fine i marchigiani infliggono un durissimo 118-66 ai sardi che si qualificano terzi nel concetramento nazionale e rimarranno in Serie C Silver anche per la prossima stagione.



La partita della squadra di coach Deidda dura appena un quarto (24-21) poi gli avversari spinti da un Fabio Ruini da 28 punti prendono il largo e controllano nei minuti finali. Rimane comunque una grande stagione quella della Ferrini, autentica dominatrice della fase regionale.

Il Campetto Ancona – Ferrini Quartu Sant’Elena 118-66 (24-21, 32-17, 39-17, 23-11)

Ancona: Centanni E. 2, Centanni F. 14, Ruini 28, Zandri 8, Giachi 11, Luini 5, Tarolis 12, Maddaloni 2, Redolf 19, Cognigni 6, Pajola 7, Baldoni 4. All. Marsigliani

Quartu: Leviani, Pedrazzini 13, Zoppi 2, Elia 3, Sarritzu 2, Sanna 20, Putignano 3, Zoncheddu, Cau, Sirianni 11, Fois 12. All. Deidda

Altre notizie relative

Ferrini, che peccato! Palermo passa all’OT Quartu sconfitta nella prima partita del concentramento nazionale A
La Ferrini Quartu sogna la Serie B I biancoverdi pronti per il concentramento nelle Marche
Basket, la Ferrini vince la Serie C Silver Ora, per la Ferrini, si aprono le porte dei playoff nazionali per la promozione in Serie B

...e tu cosa ne pensi?

300