Tutti al “Vanni Sanna”, che sia festa! – SardegnaSport


La Torres è ad un passo dalla Serie D (foto: Alessandro Sanna)

La Torres è ad un passo dalla Serie D (foto: Alessandro Sanna)

Appuntamento alle 16.30, in un “Vanni Sanna” che ci si augura vestito come nelle migliori occasioni. E’ l’ultima gara interna di una stagione in crescendo, per la Torres che ospita il Cannara (ritorno tra una settimana in Umbria) nell’ultimo turno degli spareggi nazionali di Eccellenza. Chi passa il turno va in Serie D, altrimenti bisognerà fare i conti e sperare nei ripescaggi agostani.

Rossoblù in grande forma, raramente si è vista una Torres tanto pimpante nei finali di stagione. Da dicembre in avanti, i ragazzi di Tortora hanno intrapreso un cammino di alto livello che ha portato a scalare posizioni e a vincere i playoff regionali partendo dallo scranno non certo più vantaggioso. Squadra coriacea e organizzata, essenziale e imperniata sulla corsa dei Diouf e dei Piga e sulla qualità dei Mannoni e i Sarritzu, oltre a Spinola. E poi Tore Pinna, in porta, il totem che assapora il record di torresino più presente di sempre. La freccia è accesa, per sorpassare Paolo Morosi. Fondamentale il contributo dell’Acquedotto, per ipotecare la qualificazione ed evitare di dover andare a fare un’impresa a Cannara, allo “Spoletini” dove i ragazzi di Farsi hanno costruito un fortino inespugnabile.



LE SCELTE DI TORTORA – La probabile formazione vede la stessa Torres che a Santa Croce sull’Arno ha dato una grande prova di forza. Pinna in porta, Casu terzino destro, Minutolo-Merenda centrali, Chessa terzino sinistro. Scioni con Piga e Mannoni in mediana, Diouf assieme a Spinola e Sarritzu in avanti.

GLI AVVERSARI – Occhio al Cannara, squadra dal rango e dalla storia non certo paragonabili ai torresini, ma con fame e voglia di entusiasmarsi ancora. E, chissà, ospitare nel loro piccolo stadio (eventualmente da adeguare non poco) addirittura la Serie D. Squadra esperta, giunta seconda nell’Eccellenza umbra (60 punti), con 49 gol fatti e 27 subiti. Roster imperniato su bomber Alessio Fastellini (classe 1994), autore di 12 gol, quella di mister Francesco Farsi, amante del 3-5-2 e che conta su tanti elementi navigati. Oltre a Fastellini, davanti troviamo il peperino classe ’89 Alex Raccichini (7 gol), ma i gol (8) arrivano anche da Claudio Di Giuseppe (1985), ispirati dal furetto fromboliere Giacomo Lepri (classe 1990). In regia troviamo Andrea Bernardini (1990), mezzali Claudio Meninchella (1990) e Filippo Fondi (1989). Sulle fasce l’under Tommaso Baglioni (1999) e il ’97 Giacomo Camilletti, che si gioca il posto con Stefano Anselmi (1984). Difesa a tre, davanti a Simone Battistelli (1988), con lo squalificato Gianfilippo Pulci (’94) sostituito da Filippo Mattia (’89) che gioca a sinistra, mentre al centro c’è Alessio Gerarchini (1992) e a destra l’altro fuoriquota Lorenzo Ricci (1999).

PROBABILI FORMAZIONI
TORRES: Pinna; Casu, Minutolo, Merenda, Chessa; Mannoni, Scioni, Piga; Diouf, Spinola, Sarritzu. All. Pino Tortora
CANNARA: Battistelli; Ricci, Gerarchini, Mattia; Baglioni, Meninchella, Bernardini, Fondi, Camilletti (Anselmi); Lepri, Fastellini.
ARBITRO: Giovanni Agostoni di Milano
ASSISTENTI: Fabrizio Giorgi di Legnano e Matteo Treve di Seregno.



...e tu cosa ne pensi?

300
error: Funzionalità disabilitata