Prinesn, Freschi e Barbagli portano a casa la Maglia Bianca del Giro delle Miniere – SardegnaSport


Podio finale del Giro delle Miniere

Podio finale del Giro delle Miniere

Il campione italiano MC4 Michele Pittacolo conferma il suo grande feeling con il Sulcis Iglesiente e fa sua la terza tappa del Giro delle Miniere, scattata e terminata nel centro abitato di Villamassargia. Il corridore friulano, in piena preparazione per il mondiale di paraciclismo che si disputerà il prossimo agosto a Maniago, ha fatto sua la volata a due con l’olandese del Team Fryslan Mark Prinesn Sul gradino più basso del podio Roberto Basso della Serse Coppi. Prima tra le donne la pluricampionessa italiana ed europea di Mountain Bike Claudia Paolazzi (Team Zanolini), vittoriosa dopo un appassionante testa a testa con Elena Barbagli (Ciclistica Senese).

Nulla cambia in classifica generale: pur battuto nello sprint finale da Pittacolo, Prinesn porta a casa la Maglia Bianca nella Fascia A. Nella Fascia B il primo posto è di Alessandro Freschi (Team Bike Ballero), mentre tra le donne si conferma Elena Barbagli.



Tutti i vincitori sono stati premiati sul podio di Villamassargia da Claudio Chiappucci, testimonial del Giro delle Miniere 2018.

LA TAPPA – Centotrenta i partenti al via della 3° Coppa Città di Villamassargia. Nonostante il vento, i corridori mantengono medie orarie altissime per i primi 40 chilometri e procedono compatti. A questo punto Pittacolo, autentico mattatore di giornata, si lancia in fuga. Gli unici a mantenere il suo ritmo sono Prinesn, De Bruyne e Pirroni (Sc Monteponi). Il tre arrivano ad accumulare anche 2 minuti di vantaggio sul gruppo. A circa 5 chilometri dal traguardo Pirroni e De Bruyne si staccano venendo riassorbiti dal gruppone. La vittoria di tappa, dunque, diventa affare esclusivo di Pittacolo e Prinesn. Il friulano lancia la volata ai 200 metri e taglia il traguardo con le braccia alzate grazie a un poderoso scatto. “Volevo fortemente vincere questa tappa – confessa Pittacolo – nonostante la scarsa collaborazione degli olandesi durante la fuga, sono riuscito comunque a tagliare il traguardo per primo. Sono particolarmente soddisfatto perché la condizione continua a crescere in vista dell’appuntamento mondiale di agosto”.

L’organizzatore Luigi Mascia traccia il bilancio finale del Giro delle Miniere: “I numeri dicono che questa manifestazione continua a crescere sotto ogni punto di vista. Abbiamo ospitato atleti provenienti da diverse nazioni d’Europa, ottenendo ottimi riscontri anche in termini di promozione del territorio. La tre giorni è stata caratterizzata da un ottimo livello tecnico: i corridori hanno potuto misurarsi su dei fondi stradali che, nonostante qualche buca, sono tra i migliori in Italia. Ringrazio i volontari, le amministrazioni comunali dei paesi attraversati dal Giro e anche i due testimonial Claudio Chiappucci e Max Lelli, che con la loro presenza hanno dato lustro alla manifestazione”.

ORDINE DI ARRIVO 3/a TAPPA “COPPA CITTA’ DI VILLAMASSARGIA-GIRO DEL CIXERRI”

1 – Michele PITTACOLO (ASD Pittabike) 2h 16m 13s
2 – Mark PRINESN (Team Fryslan) 2h 16m 14s
3 – Roberto BASSO (ASD Serse Coppi) 2h 16m 30s
4 – Massimo PINTORI (ASD Pul.sar) 2h 16m 30s
5 – Mario Eliseo MARIOTTI (Bike Team Demurtas Nuoro) 2h 16m 30s

CLASSIFICA FINALE FASCIA A

1 – Mark PRINESN (Team Fryslan) 5h 37m 47s
2 – Antonio MARONGIU (Sardinia Bike School) 5h 41m 14s
3 – Simone ZUGARINI (Ciclistica Senese) 5h 41m 21s

CLASSIFICA FINALE FASCIA B

1 – Alessandro FRESCHI (Team Bike Ballero) 5h 41m 15s
2 – Alessio FRESCHI (Team Bike Ballero) 5h 41m 17s
3 – Armando SEVIERI (Sc Monteponi) 5h 42m 21s

CLASSIFICA FINALE DONNE

1 – Elena BARBAGLI (Ciclistica Senese) 6h 11m 22s
2 – Claudia PAOLAZZI (Team Zanolini) 6h 12m 43s

Ufficio Stampa

...e tu cosa ne pensi?

300
error: Funzionalità disabilitata