.

.

Non è trascorso neanche un mese dalla chiusura della Serie A2 2017/2018 ed in casa Città di Sestu sono iniziati i lavori per costruire la rosa che difenderà la maglia rossoblù nella stagione 2018/2019, con l’intento di essere competitivi su tutti i fronti.

Un campionato di alto profilo, la partecipazione alla Final Four di Coppa Italia, partecipazione ai playoff promozione ed una salvezza raggiunta praticamente al girone d’andata sono gli obiettivi che hanno reso facile rinnovare la fiducia al tecnico Mario Mura, il quale siederà sulla panchina sestese per il secondo anno consecutivo.



Oltre all’allenatore cagliaritano sono attualmente cinque i giocatori confermati per il prossimo campionato:
proseguirà l’avventura con il Città di Sestu il centrale Heder Rufine: punto cardine della squadra grazie alla sua esperienza ed alle sua qualità sin dai tempi della Serie C, avrà anche il compito di far crescere le giovani leve sia della scuola calcio che delle giovanili, con le quali sta ottenendo risultati lusinghieri.

Continueranno a far parte del club rossoblù anche Luca Ruggiu, autore di una stagione di livello con 13 reti messe a segno molte delle quali utili al raggiungimento del bottino pieno, Andrea Cau ed i giovani Angelo Casu e Filippo Fois, entrambi all’esordio in A2 nell’ultimo torneo ma che hanno dimostrato di potersi ritagliare spazi importanti in questa categoria.

Rimane invece ancora aperto il discorso per quanto riguarda lo storico capitano rossoblù Wilson: gli impegni lavorativi del giocatore dovranno coincidere con gli orari d’allenamento della squadra ed a giorni ci sarà un confronto con società e staff per poter trovare un accordo che accontenti le parti.

Lasciano il club dopo una sola annata Abel Gonzalez, Alejandro Escobar e, come annunciato anticipatamente tramite social network, il capocannoniere della squadra Vanderlei Bonfin: la società ringrazia sentitamente tutti e tre per quanto fatto in questi mesi augurando un futuro ricco di soddisfazioni.
Dopo tre stagioni e due promozioni si separano le strade con Giulio Mura: il giocatore ha espresso la volontà di tentare una nuova esperienza fuori dall’ambiente sestese e la società ha accolto la sua richiesta auspicando sia solo un arrivederci ma allo stesso tempo augura al ragazzo classe 1990 le migliori fortune per il prosieguo della sua carriera.

Gente che va e gente che viene: il presidente Francesco Agus ed il direttore sportivo Sandro Mura hanno già chiuso alcuni accordi per puntellare la rosa da mettere a disposizione di mister Mura, con i nomi che verranno annunciati in seguito, e nel frattempo sono state aperte le trattative sia per quanto riguarda nuovi innesti che per confermare i protagonisti dello campionato appena concluso.

L’obiettivo societario è quello di costruire una squadra che possa recitare un ruolo da protagonista in tutte le competizioni, ripercorrendo e migliorando quanto di buono fatto nel recente passato senza snaturare il progetto iniziale e continuando ad essere un punto di riferimento per il futsal sardo anche oltre mare.

...e tu cosa ne pensi?

Registrati e accedi per inviare un commento
  Avvisami via email  
quando ci sono: