Rolando Maran

Rolando Maran

Inizia ufficialmente l’era Maran a Cagliari. Il tecnico trentino, sbarcato ad Elmas alle prime luci del mattino, si presenta ai suoi nuovi tifosi e ai media presso la sala stampa della Sardegna Arena. La prima occasione per conoscere meglio sensazioni e filosofia del neo-tecnico rossoblù: appuntamento per le ore 16!



Sardegna Sport giugno 7, 20184:50 pm

Finisce qui la conferenza stampa, trovate tutto su questa pagina e sui nostri canali social Instagram, Facebook e Twitter! Tra poco la nostra diretta post-conferenza sulla nostra pagina Facebook.

Le parole di Maran, le foto e i servizi video, le novità di calciomercato tutte su http://www.sardegnasport.com!

Sardegna Sport giugno 7, 20184:45 pm

Vi ricordiamo tra poco in diretta sulla nostra Pagina Facebook SARDEGNA SPORT, qui dalla Sardegna Arena, per commentare insieme il primo giorno da tecnico del Cagliari di Rolando Maran!

Vi aspettiamo tutti qui, cliccate qui: https://www.facebook.com/sardegnasport13

Sardegna Sport giugno 7, 20184:42 pm

Il Cagliari le porta bene, da avversario ha vinto spesso sia in Sardegna sia lontano dall’isola. Conosce bene il Cagliari, cosa serve? “Occorre lavorare, al di là degli elementi che hai a disposizione, il risultato finale sarà frutto della sinergia tra le varie componenti. Sono convinto che i presupposti siano i più giusti altrimenti non sarei qui”.

Dentro lo spogliatoio come si pone, a livello di regole e atteggiamento? “Devo essere sempre me stesso, i giocatori non cambiano da uno spogliatoio all’altro, sono uomini e vanno trattati come tali. La credibilità la costruisci col lavoro e la serietà, il senso di appartenenza, sono i miei valori fondanti”.

Sardegna Sport giugno 7, 20184:39 pm

Quanto peserà cambiare da una realtà come Chievo a quella focosa di Cagliari? “Ben venga il brio di Cagliari, avevo voglia di questo entusiasmo, l’ho vissuto a Catania e mi piace molto. Sono carico e pronto!”

Direttore, quando avremo novità su Srna? “Non possiamo negare questa trattativa, è alla luce del sole. Pensiamo che Srna possa darci qualcosa, ha esperienza e qualità, sono giocatori che se li indovini possono darti grande professionalità e personalità in un gruppo giovane. Il curriculum parla per lui, le valutazioni sono nostre e del giocatore, quindi ora vedremo. E’ un’idea come altre che stiamo già percorrendo, vogliamo mettere dentro almeno 4 giocatori”.

Sardegna Sport giugno 7, 20184:37 pm

“Quando presi Giampaolo per Sarri mi presero in giro e criticarono, noi in Rolando crediamo tanto, sta a noi fargli la squadra giusta. Sono positivo, spero sia l’annata giusta per la ripartenza, vorrei un ambiente più positivo qui a Cagliari. C’è troppa negatività”.

Sardegna Sport giugno 7, 20184:35 pm

“Per Rolando Maran anni fa si parlava di Fiorentina e altri club importanti, quindi anche voi giornalisti dovete valutare bene e dire il giusto. Lui è un po’ coglione (testuale, con la risata generale, ndr) ed era molto attaccato al Chievo ed è voluto rimanere lì”.

Sardegna Sport giugno 7, 20184:35 pm

Interviene Carli: “Per me Joao Pedro è l’acquisto più importante. Io voglio entusiasmarmi sempre quando costruisco una squadra. I primi a dover dare di più sono quelli che rimangono, perché sanno che si deve migliorare moltissimo rispetto alla scorsa stagione. Non so quello che faremo sul mercato, l’importante è la mentalità del mister, quando parlo di 4-5 giocatori necessari penso che sia quel che serva, poi vedremo”.

Sardegna Sport giugno 7, 20184:29 pm

Quando nasce la trattativa col Cagliari? “Dopo la fine del campionato, ci siamo sentiti pochi giorni dopo e si è trattato”.

Che idea si era fatto del Cagliari dell’anno scorso? “Non parlo del passato e rispetto il lavoro degli altri. Guardo al futuro”.

Sardegna Sport giugno 7, 20184:28 pm

Castro sarebbe un bell’acquisto? “E’ un buon giocatore, lo conosco, ma non posso parlare di singoli. Dovrei e potrei parlare di tutti quelli che sono i miei ora – i Barella e i Pavoletti, i Sau e compagnia – Quelli che ho sono i più forti di tutti, è importante integrare vecchi e nuovi, ci deve essere la volontà di migliorare la rosa e mi intriga molto farlo”.

Sardegna Sport giugno 7, 20184:27 pm

In quanto tempo ha deciso di venire al Cagliari? “Pochissimo, nulla… Appena ho parlato con Marcello (Carli, ndr) e col presidente non ho avuto dubbi, se non le cose logistiche e tecniche da risolvere”.

Sardegna Sport giugno 7, 20184:26 pm

Maran, ha in mente richieste precise per la società a livello di calciatori? “Sicuramente le ho, è normale. La mia squadra deve essere attiva, non deve subire l’avversario e la partita, se poi l’avversario ti costringe a subire si faranno i complimenti, ma occorre tentarle tutte per fare la gara. Non bisogna uscire dal campo con rimpianti”.

Sardegna Sport giugno 7, 20184:25 pm

Maran: “Non vedo l’ora di conoscere Gigi Riva, oggi ho conosciuto Daniele Conti, volevo venire a Cagliari e sono felice di essere qui dove volevo”.

Sardegna Sport giugno 7, 20184:24 pm

Maran: “E’ bello far parlare il campo, rispondere lì alle voci e supposizioni, si parla di allenatore difensivista per quanto mi riguarda, c’è chi mi da dell’offensivista. Io so che il calcio è strano, chi guarda le partite sa cosa faccio e come lavoro. Non devo pubblicizzarmi, devo guadagnarmi la stima di chi mi dà la possibilità di lavorare, e devo farlo con il massimo impegno”.

Sardegna Sport giugno 7, 20184:23 pm

Mister, sogna una squadra con Barella? “Certamente sì, sogno una squadra con giocatori forti e Barella lo è”.

Sardegna Sport giugno 7, 20184:22 pm

Direttore, tra i tanti nomi ce n’è qualcuno davvero al Cagliari come rinforzo? “Il nostro obiettivo è quello di tenere giocatori di prospettiva che però siano base del Cagliari, diventando forza di questa realtà rossoblù, che vogliamo sempre migliorare. Sappiamo che dobbiamo riscattare una brutta stagione, non mi piace parlare di obiettivi pre-stagionali, chiaro che bisogna mantenere la categoria, ma questo non vuol dire non sognare. Io se penso alla mia squadra ho voglia di sognare. Col mister ci siamo già confrontati, seppur in modo superficiale perché c’erano questioni burocratiche col Chievo da risolvere. Oggi è la prima giornata che passiamo davvero insieme e quindi lavoreremo duro per costruire il Cagliari che verrà”.

Mister, il direttore ha detto che cercava un tecnico capace di proporre calcio ed entusiasmare i tifosi… Cosa ne pensa? “A Catania ho fatto record di punti con una squadra e a Verona un nono con un’altra diversa per caratteristiche. Io credo che tutto dipenda dal lavoro, sempre cercando di essere artefici del proprio destino e della propria prestazione. Occorre cercare di conquistare i tifosi attraverso determinati concetti nei quali bisogna credere. Bisogna cercare sempre di andare oltre i propri limiti”.

Mister, ha chiesto che qualche calciatore non venisse ceduto? “Ho visto nella dirigenza la voglia di fare bene, al di là dei nomi, e nel momento in cui c’è questa volontà il resto è secondario. Inutile fare nomi di chi c’è, rimane, va via, arriva, ciò che conta è la filosofia e la voglia. Posso dormire sonni tranquilli grazie alla volontà della società”.

Sardegna Sport giugno 7, 20184:14 pm

Maran, quanto è grande il peso e motivazione per allenare il Cagliari? E’ già stato vicino al Cagliari in passato? “Enorme, il senso di responsabilità è alto, la voglia è massima. Io voglio sempre essere convinto di quello che faccio, con passione. Quest’anno per la prima volta si è concretizzata la possibilità di scegliere il Cagliari, in passato il discorso non dipendeva solo da me o dal Cagliari ma anche da terzi. Ci vuole sempre rispetto per la società per la quale lavoro”.

Sardegna Sport giugno 7, 20184:13 pm

Ancora Carli: “Maran è il direttore d’orchestra, poi qualcuno dovrà suonare in questa orchestra, quindi starà a noi fare la squadra con il meglio che troveremo. Joao Pedro potrà essere uno degli “acquisti” più importanti”.

Sardegna Sport giugno 7, 20184:12 pm

Carli ringrazia e ricorda Diego Lopez e risponde a questa domanda:

Direttore, l’idea è quella di non rivoluzionare troppo rispetto all’anno prima?

“Abbiamo fatto delle valutazioni e si è deciso di cambiare il mister, la prima scelta da fare era decidere l’allenatore, ma al di là di tutto va ringraziato Lopez e lo staff perché hanno fatto una impresa che pareva impossibile. Mi è dispiaciuto molto percepire una cosa che mi fa incazzare, anche se non ero in Sardegna l’ho respirata ugualmente: si è sussurrato che io volessi questo o quello e che il presidente volesse Maran. Niente di più falso, non sono il tipo che fa queste cose, non sarei qui accanto a Rolando (lo chiama sempre per nome, ndr). Abbiamo valutato insieme al presidente e si è deciso di affidargli la panchina. Lui è riflessivo ma anche propositivo, ha entusiasmo e capacità, Rolando è il nuovo e non è un continuum con il passato, anche se gioca col 4-3-1-2. Chiaro che abbiamo preso Maran pensando anche a cosa avevamo in rosa. Si è fatto un discorso a tutto tondo con grande onestà, con partecipazione e confronto con Giulini, la decisione non è di Carli o Maran, ma del Cagliari Calcio. Il presidente mi ha dato enorme responsabilità della scelta e io ho optato per Maran. Io quando vedo situazioni che non mi piacciono preferisco non comparire, se sono qui è perché sono convinto di quello che si è fatto”.

Sardegna Sport giugno 7, 20184:08 pm

Mister, che idea si è fatto con il primo contatto con l’ambiente Cagliari? “Sono felice di essere qui, per la fiducia di Giulini e Carli nei miei confronti, sento una responsabilità davvero grande e da tanto tempo non mi emozionavo così tanto. Ho preso visione di tutto, di quest’ambiente, e già dalle prime cose che ho respirato – come già da avversario – sono stato colpito capendo la caratura del mondo Cagliari”. Sulla squadra che verrà: “Ci si metterà al lavoro, sappiamo che c’è da fare tanto, non mi spaventa, se sono qui è perché ho grande voglia di mettermi a disposizione di questa società e città. Ho grande determinazione nel voler conquistare la stima di un popolo intero. So quanto potrà valere questa stima”.

Sardegna Sport giugno 7, 20184:04 pm

Esordisce Carli: “Siamo contenti di presentarvi il mister, perché è stato un percorso lungo verso la scelta, ora inizia la nuova stagione anche se inizieremo a parlare davvero col mister nei prossimi giorni. Non abbiamo ancora iniziato la questione tecnica. Sono convinto che rimarrà a lungo e farà grandi cose a Cagliari, ne sono certo e gli faccio un grande in bocca al lupo”. Parola a Maran.

Sardegna Sport giugno 7, 20184:02 pm

Ecco Maran affiancato dal DS Carli

Sardegna Sport giugno 7, 20184:02 pm

Tutto pronto in una prevedibilmente affollata sala stampa, tra poco si parte. Cliccando su http://www.sardegnasport.com/cagliari potete trovare il racconto di questo Maran-day sin dall’arrivo in aeroporto alle 7.30 di stamattina!

Sardegna Sport giugno 7, 201812:04 pm

L’ex tecnico del Chievo Verona, il sesto sotto la presidenza Giulini, illustrerà i principi base della sua filosofia calcistica, le prime sensazioni in vista di questa nuova avventura e – perché no? – qualche spunto in ottica calciomercato

Sardegna Sport giugno 7, 201812:02 pm

Amiche e amici di Sardegna Sport, a voi tutti un cordiale buon pomeriggio! E’ tutto pronto qui nella sala stampa della Sardegna Arena per la presentazione del nuovo allenatore del Cagliari: Rolando Maran

...e tu cosa ne pensi?

Registrati e accedi per inviare un commento
  Avvisami via email  
quando ci sono: