Ogier-Ingrassia durante lo shakedown

Ogier-Ingrassia durante lo shakedown

Dopo lo shakedown disputata nella mattinata a Olmedo, i 45 equipaggi partecipanti al 15° Rally Italia Sardegna valido come settima tappa del campionato del mondo hanno lasciato la pedana di partenza di Alghero per disputare la prova spettacolo dell’Ittiri Arena, resa viscida dalla pioggia caduta nel pomeriggio e nelle prime fasi della speciale. Il miglior tempo nei 2 km di percorso ricavato nella vecchia pista da motocross è stato fatto segnare dalla Ford Fiesta WRC di Ogier-Ingrassia che hanno preceduto di appena 1 decimo Mikkelsen-Jaeger (Hyundai i20) e di 0,7″ Neuville-Gilsoul (Hyundai i20). Seguono, tutti racchiusi in 1″, Evans, Paddon, Lappi, Suninen, Latvala e Ostberg. Più staccatoa  2,5″ Tanak, autore di un piccolo errore, e Breen che ha fato spegnere per qualche secondo la sua C3 WRC. Da venerdì 8 giugno si inizia a fare sul serio con oltre 100 km di tratti cronometrati: previsti i doppi passaggi, inframezzati dal service park di Alghero, delle speciali di Tula, Castelsardo, Tergu-Osilo e Monte Baranta. Ci saranno già sorprese e tentativi di fuga?

CLICCA QUI per il WRC DEI SARDI, i risultati di piloti e navigatori locali 

 



Altre notizie relative

Salis e Demontis, un Catalunya da ricordare I due navigatori ci raccontano l'esperienza al rally mondiale
Demontis e Salis navigano nel WRC I due copiloti sardi correranno in Spagna
Rally Italia Sardegna 2018 bellissimo, ma… La tappa italiana potrebbe andare via dall'Isola

...e tu cosa ne pensi?

300