Rolando Maran e Marcello Carli in conferenza stampa (foto: Enrico Locci/Agenzia Fotocronache)

Rolando Maran e Marcello Carli in conferenza stampa (foto: Enrico Locci/Agenzia Fotocronache)

Non solo Varnier (il giovane difensore però piace molto al Sassuolo, che potrebbe prenderlo con l'”aiuto” della Juventus) e l’attaccante Kouame, entrambi del Cittadella, nel mirino del Cagliari. Il mercato rossoblù si concentra soprattutto sul centrocampo, in attesa di risposte da Srna per la fascia destra difensiva. L’obiettivo numero uno, per il quale si vuole mettere fretta al Chievo, è Castro. Meno quotato Grassi, nell’ultima stagione alla Spal e ancora in fase di studio sul suo futuro. Gli emiliani vorrebbero tenerlo, oltre al Cagliari (per il quale non è, oggi, una priorità) e altre società di fascia medio-bassa in Serie A. Un obiettivo dichiarato è anche Mandragora, anche lui nell’agenda di tanti e di proprietà della Juventus. “E’ un tassello bianconero – dice il papà dell’ex Crotone – Attendiamo con fiducia il lavoro della dirigenza bianconera e puntiamo ad iniziare il ritiro con la squadra la cui maglia verrà indossata da Rolando per tutta la stagione”.



Spostandosi in attacco, dove in uscita c’è Farias e da tenere d’occhio la posizione di Pavoletti, sembra alla fine l’avventura di Melchiorri con il Cagliari. I rapporti con il club sardo non si sono evoluti in maniera idilliaca nei mesi della riabilitazione post-secondo infortunio al ginocchio. Tanto che il marchigiano è andato a giocare in Serie B con il Carpi, dove ha fatto molto bene (7 gol). Difficile ricucire e fare dell’ex Pescara un cardine del prossimo attacco di Maran. “Non ci sono grandi novità in merito – dice l’agente, Matteo Rossetti – È comunque un giocatore in uscita dal Cagliari e quindi non credo ci siano possibilità di rimanere nell’isola. Sicuramente a breve ci saranno sviluppi”, ha chiosato l’amico e procuratore di Melchiorri.

...e tu cosa ne pensi?

Registrati e accedi per inviare un commento
  Avvisami via email  
quando ci sono: