50 years - windsurfer party

50 years – windsurfer party

Un evento più unico che raro. Alcuni tra i nomi più altisonanti del mondo del windsurf, si daranno appuntamento il prossimo fine settimana a Cagliari, per festeggiare i 50 anni di storia di quella che, più che una disciplina, potremmo considerare uno stile di vita.

Nomi come Zane Schweitzer, nipote di Hoyle Schweitzer, inventore del windsurf. Ma anche Rhonda Smith, superstar del Windsurfer, arriverà a Cagliari da Maui (Hawaii) per celebrare un gemellaggio con la Sardegna dopo che, a Chia e a Cala Bitta, colse i primi successi della carriera. Non mancherà Cort Larned, più volte campione del mondo negli anni ’70, che arriverà dalla California quarant’anni dopo il successo mondiale a squadre ottenuto a Baia Sardinia. Ha risposto all’appello anche Lisa Neuburger, modella e icona della donna surfista nei primi anni ’80. Insieme a lei, anche Miki Hideki (dal Giappone), Tim Aagesen (dalla Danimarca), Tomas Person (dalla Svezia), JP Boghossian e Robert Nagy (dalla Francia).



Inevitabile, poi, la colonia sarda. Su tutti Manuela Mascia, la cagliaritana che vinse i mondiali del 1980 alle Bahamas per poi ripetersi un anno dopo a Okinawa, in Giappone.

“Ho voluto organizzare questo evento – racconta Pietro Porcella – come se fosse una grande festa di tre giorni. Nella mia città natale, che dominò la scena ai primordi e continuò a fasi alterne nei decenni a seguire, fino ad oggi con Maggetti e Ciabatti. Ma, sopratutto, volevo riportare ‘The original Windsurfer spirit’ nella mia isola, che tanto onore ha dato a questo sport, con decine di campionati internazionali”.



Altre notizie relative

Windsurf, Onali super nella Techno Slalom Così nella seconda giornata della kermesse cagliaritana
Tutto pronto per il Windsurfing Cagliari 2018 Il Golfo degli Angeli ospita l'importante manifestazione internazionale

...e tu cosa ne pensi?

300