Alexandre Dall'Onder

Alexandre Dall’Onder

Il Città di Sestu è lieto di annunciare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive relative ad Alexandre Dall’Onder, 29enne brasiliano che nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia del Ciampino Anni Nuovi.

Il nuovo acquisto del sodalizio rossoblù è nato nella città di Caixas Do Sul, in Brasile, il 17 Maggio 1989 e nello scacchiere del tecnico Mario Mura ricoprirà il ruolo di pivot.
Sostanzialmente ambidestro ma con tendenza a preferire il piede sinistro, il ragazzo soprannominato “Bolacha” è arrivato in Italia circa 11 anni fa per vestire la maglia dell’Augusta e con la squadra megarese, nel 2008, si è laureato Campione d’Italia Under 21 ed ha disputato la gara finale di Supercoppa di Serie A.



Sempre in nero – verde ha disputato la Serie A 2008/2009, poi per lui esperienza in A2 con il Magione (Umbria) e Real Molfetta in Serie B prima di tornare ad Augusta, nella massima serie, nel 2011/2012.
Chiusa l’avventura siciliana, Dall’Onder si trasferisce a Palestrina prima ed a Matera poi, ed è proprio con quest’ultima squadra, la Takler, che arriverà la sua consacrazione definitiva: 30 gol nella stagione 2013/2014 in cadetteria, addirittura 40 in quella successiva, numeri che sono valsi la chiamata di una società importante come il Prato C5.
In maglia laniera vanta 10 presenze e 7 gol, nel campionato 2016/2017 accetta di difendere i colori del Ciampino Anni Nuovi e mai scelta fu più azzeccata: nelle ultime due stagioni con la compagine aeroportuale, il pivot verdeoro ha realizzato 54 gol in 43 presenze distribuite tra campionato e coppe.

Un curriculum di alto livello che ha attirato l’attenzione del club presieduto da Francesco Agus, un giocatore sul quale si punta molto per il raggiungimento degli obiettivi stagionali e al quale vanno i migliori auguri per la prossima stagione con la casacca rossoblù, sperando sia un campionato ricco di soddisfazioni personali e di gruppo.
Inoltre il Città di Sestu ringrazia Andrea Bellini per il contributo dato ai fini della buona riuscita della trattativa.

Oltre ad il nuovo arrivo si registra anche una conferma: per la quarta stagione consecutiva ci sarà Manuel Erbì a difendere i pali della porta sestese.
Protagonista anch’egli della doppia promozione, l’estremo difensore classe 1989 è indice di affidabilità come dimostrato nell’ultimo campionato dove ha inanellato prestazioni di qualità che hanno permesso alla squadra di chiudere il girone con la difesa meno battuta.
Non solo interventi decisivi nelle sue corde ma anche lanci perfetti per mandare i compagni a segno e due reti, realizzate contro Civitella Sicurezza Pro e Carrè Chiuppano che hanno arricchito le sue 27 presenze, convincendo così la società a puntare ancora sulle sue prestazioni.

Il portiere asseminese però non farà coppia con Fabricio Zanatta come pochi mesi fa poiché quest’ultimo, come annunciato qualche giorno fa, virerà verso Ossi nella prossima stagione.
L’ultimo baluardo brasiliano, ma sardo d’adozione, saluta il Città di Sestu dopo un’annata giocata a livelli altissimi dove ha collezionato 22 gettoni condite da parate importanti, assist pregievoli lasciati andare dal suo sinistro educato, uno su tutti quello per Vanderlei Bonfin nella semifinale di Coppa Italia contro il Maritime, ed un gol messo a segno sempre nella manifestazione per la coccarda tricolore contro l’Olimpus Roma.
Al giocatore vanno i più sentiti ringraziamenti per quanto dimostrato con la maglia rossoblù e gli si augurano le migliori fortune sia dal lato sportivo che da quello umano

Ufficio Stampa

Altre notizie relative

Il Città di Sestu fa visita al Carrè I rossoblu cercano la prima vittoria esterna sul campo del Carrè Chiuppano
Il Città di Sestu risorge con la capolista Sconfitte per Leonardo Cagliari e Ossi
Città di Sestu contro la capolista Crocevia importante per i rossoblu che ospitano il Futsal Villorba

...e tu cosa ne pensi?

300