Massimiliano Luiu (foto FIDAL)

Massimiliano Luiu (foto FIDAL)

Terza e ultima giornata agli Italiani Allievi di Rieti che ha visto come miglior risultato per gli atleti sardi la medaglia di legno per Massimiliano Luiu della Pol. Libertas Sassari nel salto in alto: il classe 2002 registra la misura di 1,95 metri all’ultimo tentativo, ma non riesce a superare lo scoglio di 1,97 metri. Un po’ di rammarico per il sassarese con il terzo posto occupato da Neri che aveva superato quota 1,95 metri al secondo tentativo; primo posto per il torinese di chiare origini sarde Lorenzo Pusceddu con 1,97 metri. Buon settimo posto assoluto per Andrea Laconi (Atletica Oristano) nel salto triplo con 13,78 metri realizzato al terzo tentativo.

Italiani Allievi – prima giornata

Italiani Allievi – seconda giornata



Prestazione da ricordare anche per Leonardo Porcu nei 110 ostacoli; il portacolori dell’Atletica Oristano guadagna l’accesso alla Finale A col settimo tempo (14″67); Porcu lima altri due centesimi al suo tempo nella gara per le medaglie dove termina sesto assoluto. Nei 1500 femminile arriva una 15ª posizione per Virginia Medda del Marathon Club Cagliari col crono di 4’49″36. Ne 100 ostacoli rimane di poco fuori dalla finale Federica Loi (Quelli che l’atletica) col tempo di 15″17 in 21ª posizione, mentre più lontana termina Beatrice Porcu (Sulcis Atletica Carbonia) 39ª in 15″60.

Altre notizie relative

Dalia Kaddari va agli Europei Under 18 La velocista della Tespiense Quartu in Ungheria
Italiani Allievi, Kaddari regina dei 200 Bronzi per Maullu e Medda a Rieti
Italiani Allievi: finali per Maullu, Zoccheddu e Fenu I risultati della prima giornata di Rieti

...e tu cosa ne pensi?

300