Sardegna Volleyball Challenge 2018

Sardegna Volleyball Challenge 2018

Dal 21 al 24 giugno, le luci della ribalta della pallavolo giovanile internazionale saranno puntate su Oristano. Otto formazioni Under 16 saranno in campo per il Sardegna Volleyball Challenge, il torneo internazionale di pallavolo che si giocherà tra Oristano, Cabras e Marrubiu.

Primo ed unico torneo internazionale giovanile avente sede in Sardegna. Riflettori puntati sulla nazionale russa, seconda classificata agli europei Under 16 del 2017. Presenti anche la Nazionale del Montenegro, la squadra tedesca Sg Rotation Prenzlauer Berg di Berlino, quella serba del Tent Obrenovac Volleyball Club, la Pallavolo Don Colleoni di Bergamo, la Rappresentativa giovanile Sarda, il Quadrifoglio Porto Torres e la Gymland Oristano. Prevista, dunque la presenza di circa 140 atlete, con relativo staff al seguito.

“Questo è un evento di grande importanza sia per Oristano che per la Sardegna – ha sottolineato il Sindaco di Oristano, Andrea Lutzu, durante la conferenza stampa di presentazione del torneo -. Rappresenta un eccezionale volano sportivo e di promozione per il territorio, il vero simbolo di una città che crede nell’abbinamento tra sport e turismo e che vuole impegnarsi seriamente perché il titolo di Città europea dello sport non sia solo uno slogan”.



“Dopo i prestigiosi tornei del 2009 e del 2010, quando portammo a Oristano grandi nomi della pallavolo mondiale, oggi la Gymland si ripete con un appuntamento giovanile internazionale – ha spiegato il Presidente della società oristanese, Roberto Porcheddu -. Con il Sardegna Volleyball Challenge, porteremo Oristano sotto i riflettori della pallavolo europea. E’ un importante banco di prova per il 2019, per quando vorremmo proporre un torneo ancor più prestigioso, con 10 squadre nazionali”.

Il torneo avrà luogo, a partire da giovedì 21 giugno, con due gironi da 4 squadre ciascuno. Alle 10 il via ufficiale, nella palestra della Scuola media Grazia Deledda, in via Santulussurgiu, con l’incontro tra la Nazionale Russa e la squadra padrona di casa, la Gymland. Contemporaneamente, al PalaTharros, giocheranno la Rotation Prenzlauer contro la Rappresentativa sarda e, a Cabras, la Quadrifoglio Porto Torres contro la Nazionale Montenegrina. Gli incontri di qualificazione si giocheranno anche venerdì. Le prime due classificate si incontreranno in semifinale (la prima di un girone incontrerà la seconda classificata dell’altro girone) sabato 23 giugno al PalaTharros. La prima semifinale si giocherà alle 17, la seconda alle 19,30. Domenica 24 giugno la finalissima, sempre al PalaTharros, alle 10.

Lunedì 25 giugno, inoltre, si terrà un corso per gli allenatori sardi che vedrà in cattedra il tecnico della nazionale russa, Alexander Kakiropv, insieme a Ekaterina Gamova ed Evgenija Startseva come assistenti coach.



Altre notizie relative

...e tu cosa ne pensi?

300