.

.

Il progetto che avrebbe potuto coinvolgere Torres Sassari Latte Dolce non si farà. Almeno per quest’anno. La società biancoceleste, attraverso una nota stampa, ha dichiarato irrealizzabile il piano proposto dopo la conferenza stampa delle scorse ore del (dimissionario) presidente Salvatore Sechi .



IL Latte Dolce e i rossoblù – questi ultimi hanno anche ufficializzato la fusione con la Sporting Sassari in modo da tornare a tutti gli effetti in città –  andranno avanti ognuno per la propria strada. Di seguito incolliamo il comunicato ufficiale della società di Via Leoncavallo:

Ciò che è evidentemente oggettivo, è che in questo clima di tensione e rissa mediatica diventa complicato portare avanti qualsiasi attività e sostenere qualsiasi proposta.

La collaborazione che avevamo in mente, esplicitata appieno nella nostra precedente comunicazione,  sarebbe dovuta nascere in un clima di piena e totale serenità collettiva, situazione ideale per la società sportiva e gli imprenditori interessati al progetto. 

Alla base della proposta formulata non è mai stata palesata l’intenzione di acquistare la Torres: l’intento era quello di costruire, insieme, un progetto basato sulla condivisione di idee e obiettivi. 

Ciò detto, e in considerazione del clima che si è venuto a creare, abbiamo verificato che tale progetto è irrealizzabile proprio per la totale mancanza di condivisione delle sopra citate idee e dei sopra citati obiettivi. Indipendentemente dalla nostra volontà, non ci sono i presupposti per portare avanti il tipo di collaborazione immaginata. 

I tempi, lo dicono i fatti, al momento non sono maturi: in futuro chissà.

Altre notizie relative

Serie D: segui la diretta del 17° turno Aggiornamenti dai campi della Serie D impegnata nell'infrasettimanale
Latte Dolce, preso Lai per la porta Nuovo rinforzo per la società sassarese
Olivera ferma la corsa del Sassari Latte Dolce I biancocelesti cadono al Quinto Ricci

...e tu cosa ne pensi?

300