Albin Ekdal (FOTO: CLAUDIO SECHI / SARDEGNA SPORT)

Albin Ekdal (FOTO: CLAUDIO SECHI / SARDEGNA SPORT)

Albin Ekdal piace al Cagliari, che pensa concretamente a riportarlo in rossoblù dopo l’addio del 2015, quando lo svedese retrocedette al tramonto della prima stagione targata Tommaso Giulini. Proprio il presidente e Marcello Carli hanno avanzato nelle ultime ore verso lo svedese classe ’88, reduce da un’altra retrocessione con l’Amburgo, nella Bundesliga tedesca. Sull’ex juventino c’è anche il Genoa, tra le altre, ma il Cagliari potrebbe far leva sugli ottimi rapporti conservati con Ekdal, accontentato allorché chiese la cessione dopo il tonfo in Serie B. Il feeling c’è e la possibilità di trovare un non semplice accordo anche, per riportare in Sardegna una mezzala completa e ormai di grande esperienza, che proprio nel quadriennio cagliaritano divenne giocatore ambito a livello europeo. Continua quindi la caccia alla mezzala a tutto campo da parte del Cagliari, che nel mirino ha sempre Lucas Castro (1989) del Chievo. Le parti faticano ancora a trovare un accordo sulla base dei 7 milioni, che il Chievo vorrebbe cash e il Cagliari raggiungere magari inserendo una contropartita (in primis Andreolli). Sempre a centrocampo, da monitorare le situazioni di Barella – pezzo pregiato del mercato rossoblù – e Cigarini, ma al momento entrambi sono più vicini alla permanenza che all’addio.

Fabio Frongia



Altre notizie relative

Lotta agli infortuni: la nuova sfida di Maran Col Napoli tante defezioni per infortuni e squalifiche
Giulini: “Barella via subito? No! Fiducia sullo stadio” Il patron rossoblù a 360° sull'universo Cagliari
De Laurentiis: “Cagliari, bella squadra” Il presidente del Napoli verso la sfida in Sardegna (sabato alle 18)

...e tu cosa ne pensi?

300