Mister Pino Tortora

Mister Pino Tortora

Conferenza stampa fiume al “Vanni Sanna” di Sassari per presentare la Torres che verrà, a cui hanno presenziato il presidente Salvatore Sechi, l’allenatore Pino Tortora  e il capitano Tore Pinna. Il primo annuncio riguarda proprio la bandiera torresina: “Resto alla Torres come terzo portiere – ha affermato Pinna – perché la squadra, come è giusto che sia, dovrà dare spazio ai fuoriquota necessari in questa categoria. Nel mentre la Società mi dà la possibilità di studiare per un futuro da preparatore dei portieri. Mi allenerò, starò vicino alla squadra, aiuterò mister Bobo Gaspa nel seguire i giovani che arriveranno, cercherò di far capire a chi arriva alla Torres quale deve essere l’atteggiamento giusto: sudare la maglia, sempre”. 

GUARDA LA CONFERENZA STAMPA INTEGRALE!



Il mister parla invece di mercato:  “Stiamo lavorando per una squadra competitiva e per fare questo è necessario fare delle scelte tecniche sulla base di una mia idea condivisa dalla dirigenza. Ce la giocheremo sempre, su tutti i campi, ma senza fare proclami. Dispiace per chi non rientra nel progetto, ma dobbiamo fare i conti con un’altra categoria e con dei parametri economici necessari per non rischiare di finire come tante società che poi si sono trovate a investire per anni senza ottenere niente. Mettiamo delle basi e lavoriamo per il presente e il futuro. Abbiamo trattative con giocatori del comprensorio che verrebbero molto volentieri alla Torres – conclude mister Tortora – e avremo a disposizione anche giocatori importanti che arrivano da fuori, giovani e motivati, che potranno essere una risorsa in un torneo che prevede 4 fuoriquota in campo“. La Torres, che ha annunciato nelle ore successive alla conferenza l’arrivo di Andrea Peana, guarda anche alla preseason: “Stiamo lavorando per il ritiro che ci piacerebbe fare a Tempio – osserva il presidente Sechi – dove abbiamo avuto già ampia disponibilità. Stiamo partendo con un settore giovanile rinnovato e abbiamo un parco giovani importante. Per alcuni di loro si sono aperte tante porte per andare in prestito e fare esperienza, ma sempre restando una proprietà Torres e in prospettiva questo rappresenta un patrimonio fondamentale”. 

Altre notizie relative

Sechi: “Torres, tutti parlano ma nessuno aiuta” Il presidente della Torres risponde così alle possibili entrate in società
Cagliari a Frosinone, trasferta vietata a tifosi Torres Provvedimento precauzionale per evitare scontri tra le tifoserie
Sechi: “Riflessioni su di me, ora il mercato” Il commento del presidente della Torres dopo la sconfitta interna col Ladispoli

...e tu cosa ne pensi?

300